Quotidiani locali

In tour per l'Italia contro la corruzione: l'iniziativa di Riparte il futuro

Dall'Etna al Monte Bianco. Si parte a ottobre. Il progetto si chiama 'Vieni con noi' ed è promosso dall'associazione no profit in prima linea da 4 anni. "Stiamo già raccogliendo le adesioni di chi ci vorrà dare una mano e stiamo cercando giovani che abbiano un’idea per cambiare il Paese in meglio"

Un viaggio contro la corruzione dall’Etna al Monte Bianco che toccherà le principali città italiane. Nome del progetto: "Vieni con noi". Si parte a ottobre. L'obiettivo è trovare e raccontare le storie di giovani italiani, persone comuni che ogni giorno combattono contro la criminalità e che hanno idee per cambiare il nostro Paese in meglio. Il tour è un progetto di " Riparte il futuro ", un’organizzazione no profit nata nel 2013 con il sostegno di Libera e Gruppo Abele, costituita da attivisti sotto i 40 anni che credono che la corruzione stia rubando loro il futuro.

"Riparte il futuro", un tour per l'Italia contro la corruzione: il video appello "Riparte il futuro" è un'associazione indipendente fondata nel 2013 con l'obiettivo di raccogliere e sviluppare iniziative per la lotta alla corruzione in Italia e all’estero. Sostenuta da Libera e Gruppo Abele, in autunno partirà per un viaggio dall'Etna al Monte Bianco "per incontrare chi sta provando a cambiare il paese"

Sul sito Riparte il futuro , alla voce "chi siamo" è scritto: comunità digitale apartitica.  "Amiamo il web e crediamo che tutti possano contribuire alla nostra battaglia - dice Salvatore Barbera di Riparte il futuro - In questi 4 anni abbiamo coinvolto quasi 1.2 milioni di persone online che hanno firmato i nostri appelli e abbiamo ottenuto, grazie a loro, importanti risultati".

E sul sito c'è una pagina dedicata ai successi  ottenuti dove campeggiano le campagne vinte finora: si va dallo stop al vitalizio ai politici condannati fino alla riforma del voto di scambio politico-mafioso, passando per il diritto di accesso ai dati della Pubblica amministrazione.

Lo scorso maggio l'organizzazione ha lanciato un report, il Termometro sulla Corruzione , in cui analizza il fenomeno della corruzione in Italia confrontandolo con gli altri paesi europei e individuandone cause e conseguenze. Lo studio parte dalla graduatoria europea pubblicata da Corruption Perception Index (CPI) di Transparency International che colloca l’Italia al penultimo posto nel 2015 seguita solo dalla Bulgaria e al terzultimo posto nel 2016 seguita da Grecia e Bulgaria.

Il progetto Vieni con noi è l'ultimo nato in casa Riparte il futuro: il video di presentazione è stato lanciato il 4 agosto scorso. "Stiamo già raccogliendo le adesioni di chi ci vorrà dare una mano - racconta Barbera - e stiamo cercando giovani che abbiano un progetto, un’idea per salvare l’Italia dalla corruzione, dalla disoccupazione, dall’immobilità. In meno di una settimana, abbiamo già ricevuto 50 storie di persone normali che stanno facendo qualcosa di eccezionale per migliorare il nostro Paese. E siamo solo all’inizio"

Presto verranno svelate le tappe e le storie che daranno sostanza a questo lungo viaggio dal sud al nord del Paese. Barbera dà qualche anticipazione: "Attraverso il web, daremo spazio alle storie degli italiani sotto i 40, quelli più colpiti dalla crisi, storie positive di chi si scontra quotidianamente con la corruzione. Pensiamo ad artisti, imprenditori. Il nostro storytelling sarà fatto soprattutto di video. Stiamo lavorando anche con dei registi per trovare la cifra stilistica più adatta".

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista