Quotidiani locali

Barcellona, operazione antiterrorismo: evacuata la Sagrada Familia

Artificieri in azione davanti per controllare un furgone. Poi la smentita: falso allarme

Barcellona, operazione anti-terrorismo: la polizia circonda la Sagrada Familia Veicoli fermi e accesso interdetto. La polizia della Catalogna, i Mossos d'Esquadra, ha evacuato la stazione della metropolitana della Sagrada Familia e ha circondato la zona per un'operazione anti-terrorismo. La polizia ha chiesto l'intervento degli artificieri per controllare un furgone sospettoTwitter / Ivan Capacete

BARCELLONA. I Mossos d’Esquadra, la polizia catalana, ha isolato la celebre cattedrale Sagrada Familia di
Barcellona per la presenza di un veicolo sospetto. Lo riferiscono i media iberici. Il 17 agosto Barcellona fu teatro del più grave attentato dall’11 marzo 2004 (la stazione madrilena di Atocha) quando un uomo alla guida di un furgone investì turisti sulla Ramblas uccidendo 14 persone tra cui due italiani ed un’italo-argentina.

Sul loro account Twitter la polizia catalana riferisce di aver chiesto l’intervento degli artificieri dell’unità Tedax per accertare l’eventuale presenza di esplosivi nel veicolo, un furgone. L’intervento è iniziato alle 20,15. Isolata la basilica, opera lasciata incompiuta di Antoni Gaudì, da cui sono stati fatti uscire tutti i turisti presenti. Sono state isolate le strade intorno, la Provenca, Rossello e la Sardenia così come sono state bloccate le stazioni vicine alla Sagrada Familia delle linee 2 e 4 della metropolitana. Dopo meno di mezz'ora la polizia ha fatto sapere che si è trattato di un falso allarme.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista