Quotidiani locali

Cronaca italiana, le storie del 17 novembre 2017

Quattro maestre udinesi indagate per maltrattamenti. Scarcerazione rinviata per il giovane feltrino, sotto accusa ad Amburgo per i fatti del G20. Donna in auto investita dal treno al passaggio a livello: salva per miracolo a Mantova. Le storie dai quotidiani locali Finegil

«Iaquinta fuori: il clan minacciò l'Udinese»
Udine. Il bomber Vincenzo Iaquinta faceva troppa panchina. Un fatto insopportabile anche per i capi bastone del clan ’ndranghetistico Grande Aracri, che nei verbali del nuovo pentito Salvatore Muto vengono indicati come promotori di pressioni nel 2012 verso la Juventus. Ma la società assicura: affermazioni prive di fondamento. (Messaggero Veneto)

Terrore all'asilo: indagate 4 maestre
Udine. Maltrattamenti fisici e psicologici ai danni dei bambini di un asilo dell'hinterland udinese - siamo a Pasian di Prato -, due maestre friulane sospese dall'insegnamento per otto mesi e altre due indagate. Intercettazioni e video della polizia: bambini strattonati, minacciati, puniti e derisi di fronte ai compagni. (Messaggero Veneto)

Slot, bruciati in un anno 588 milioni
Pavia. Ogni giorno in provincia le "macchinette mangiasoldi" si mangiano 1.612.644,37euro. Nel 2016, infatti, nelle sole slot machine e videolottery collocate in provincia di Pavia sono stati inseriti - in monete, banconote e carte di credito - oltre 588 milioni di euro, circa il 5% del prodotto interno lordo della provincia di Pavia. (Provincia Pavese)

Elena, la migliore “capa” di McDonald’s al mondo
Stradella. Ha solo 31 anni ed è già tra i migliori direttori di ristoranti McDonald's al mondo. Lei è Elena Bersani, direttrice dal 2015 del fast food di Stradella, e si è aggiudicata il "Ray Kroc Award 2017", un riconoscimento internazionale, nato nel 1999 negli Stati Uniti. (Provincia Pavese)

Una casa e un lavoro, la seconda occasione del senzatetto salvato
Viareggio. A Giordano Piovesan, operaio qualificato dei cantieri navali di Viareggio, a 55 anni è stata data una seconda possibilità: di nuovo dentro il capannone di un cantiere si sente rinato. Per oltre un anno e mezzo ha vissuto in strada come un clochard. Aveva perso tutto. (Tirreno)

Molestata 18 anni fa, aspetta l'ultima sentenza
Carrara. «E una storia di diciotto anni fa. Ricordo il momento in cui nel monitor del mio ufficio apparve la scritta "Ora è possibile spegnere il computer", io che giro gli occhi e vedo il mio molestatore con il membro fra le mani. Io ricordo tutto, anche il difficile percorso della denuncia, dell'isolamento, delle ferite che non si rimarginano più. La mia carriera da funzionaria comunale, da 35 anni a questa parte, non è mai avanzata, nemmeno uno slittamento orizzontale.(Tirreno)

Treno travolge un'auto al passaggio a livello: donna si salva per un soffio
Mantova.«Scappa, vai via, vai via...!». L’urlo dell’unico testimone, fermo al passaggio a livello, è risuonato un attimo prima che il convoglio merci piombasse a tutta velocità sull’auto. La donna al volante ha evitato per un soffio di essere travolta ieri mattina al passaggio a livello di strada Fienili, tra Castiglione Mantovano e Roverbella. (Gazzetta di Mantova)

Guida Michelin. Per Bottura ancora 3 Stelle
Modena. Nella cerimonia della Guida Michelin un’altra conferma per Massimo Bottura, che resta al vertice. Una stella anche per Strada Facendo e l’Erba del Re degli chef Barbieri e Marchini. (Gazzetta di Modena)

Officine Reggiane, una storia che ha attraversato il Novecento
Reggio. Nel 1901 il modenese Romano Righi utilizza un finanziamento di 50.000 lire, messo a disposizione dalla Cassa di Risparmio di Reggio, per aprire un piccolo opificio specializzato nella costruzione e riparazione di materiale ferroviario. Inizia così la storia delle "Reggiane". In occasione della mostra allo Spazio Gerra, in edicola con la Gazzetta un inserto speciale da 16 pagine. (Gazzetta di Reggio)

Pulisce il campo della nonna e si ritrova sotto processo
Ivrea. A processo per aver voluto onorare la nonna, pulendo un campo. Peccato che non ne avesse il permesso e la zona fosse sotto vincolo paesaggistico. Fabio Tullio Bianco, 40 anni, di Mercenasco, è stato assolto: «Mia nonna è morta nel 2012 e mi ha lasciato un pezzo di terra che io ho pulito ». (Sentinella del Canavese)

Tangenti al Bo. La bella vita dell'ingegnere Così è scattata l'inchiesta
Padova. tipendio fisso da tecnico dell'università dell'Area manutenzioni, un reddito annuo sui 40 mila euro. Eppure nel suo patrimonio (tra beni mobili e immobili) c'era una bella barca, un Mochi Fly 44 di 14 metri (valore attuale 80 mila euro) ormeggiato nel porto di Umago, in Croazia, forse per essere invisibile alla Guardia di Finanza. Ecco da dove è partita l'inchiesta sull'"Università pulita", 17 indagati. (Mattino di Padova)

Il giudice: Fabio libero ma il pm blocca tutto
Amburgo.Fabio finalmente scarcerato, anzi no. L'ennesima convulsa giornata in questa storia sempre più paradossale si chiude virtualmente nel tardo pomeriggio con le uniche due certezze. La prima: il tribunale ha detto sì alla scarcerazione del diciottenne feltrino accusato dei disordini durante il G-20 di luglio, condizionandola però a una serie di pesanti restrizioni. La seconda: la procura non molla, vuole mantenere la detenzione preventiva e ha impugnato la decisione del tribunale. (Corriere delle Alpi)

Mel tra i "Borghi più belli" per arte, cultura e ambiente
Belluno. Mel nel circuito dei "Borghi più belli d'Italia".Finalmente l'attesa notizia, con tanto di conferma, è arrivata», sottolinea il sindaco di Mel, Stefano Cesa. «Ad essere apprezzati sono soprattutto gli aspetti storico-artistici e ambientali. Ma anche tutti gli interventi di riqualificazione urbana e di salvaguardia del patrimonio storico».  (Corriere delle Alpi)

Trieste si spacca su via Almirante. L'alt di Dipiazza
Trieste. La giunta di Trieste si smarca da sé stessa sulla vicenda di "via Almirante". Il giorno dopo che l'assessore Angela Brandi ha fatto propria la mozione di Fratelli d'Italia per l'intitolazione d'una via al fondatore del Msi, è lo stesso sindaco Roberto Dipiazza a prendere le distanze. (Piccolo)

Pensionata di 62 anni uccisa dalla meningite
Pavia. Una meningite da pneumococco fulminante. E’ morta così una donna di 62 anni che abitava a Copiano. Il decesso è avvenuto al pronto soccorso dell’ospedale San Matteo di Pavia nonostante l’intervento immediato dei rianimatori. (Provincia Pavese)

Galileo, genio e rivoluzione
Padova. Da sabato 18 novembre fino al 18 marzo, si celebra lo scienziato che fece del cielo lo spazio della conoscenza con la mostra "Rivoluzione Galileo". (Mattino di Padova)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista