Quotidiani locali

Cronaca italiana, le storie del 2 gennaio 2018

La nascita di Rossella: la piccola aveva così fretta di venire al mondo il primo gennaio che è nata in auto. La liceale toscana contro l'alternanza scuola-lavoro: mi hanno trattato come una sguattera. Lauretta a 89 anni star di Facebook grazie ai video postati dal nipote. Storie dai quotidiani locali del Gruppo Gedi

Alternanza scuola-lavoro. Io, liceale trattata come una sguattera
Viareggio. «Mi hanno messo a pulire le vetrate», così la sintesi dell’esperienza di alternanza scuola lavoro per una liceale toscana. Quando non puliva i vetri, «allora mi toccavano i tavoli, anche quelli da pulire». Lei, che frequenta il corso di studi “Servizi di sala e vendita”, racconta di non aver mai apparecchiato, di non aver neppure venduto un caffè, accolto un cliente. (Tirreno)

Incinta, si licenzia per un lavoro in Comune, ma ora è disoccupata
Massa. Il Comune di Massa non approva il bilancio consolidato, saltano quattro assunzioni di farmacisti due dei quali, impiegati in farmacie private, si erano licenziati per poter occupare il posto pubblico. Tra questi c'è una donna di 35 anni, incinta di due gemelle, che la sera di San Silvestro, alla notizia, ha accusato un malore rischiando un parto prematuro. (Tirreno)

Nasce in macchina la prima bambina del nuovo anno
Montecatini. Rossella Karafili ha avuto fretta di venire al mondo. I suoi genitori si sono resi conto che non ce l'avrebbero fatta ad arrivare in tempo a Empoli, per cui si sono diretti alla vicina Casa della salute. E proprio davanti alla struttura sanitaria il personale del 118 ha prestato assitenza al parto, avvenuto in macchina. (Tirreno)

In malattia per 250 giorni in un anno, licenziato dall’Aamps
Livorno. Emanuele Pergolari ha accumulato oltre 250 giorni di malattia superando così il limite fissato dal contratto nazionale del lavoro. Motivo per cui l’azienda dei rifiuti di proprietà del Comune di Livorno lo ha licenziato. Lui ha fatto ricorso al tribunale del lavoro perché non è stato informato del rischio dall’azienda: «Sarà risarcito ma non reintegrato».(Tirreno)

In tremila al rave party proibito
Mantova. Nell'area dismessa dell'ex ceramica Cisa-Cerdisa - poi Biztiles Italia spa - di Bondeno di Gonzaga, tra San Silvestro e Capodanno si è svolto un rave party non autorizzato.Sono arrivati in 3.000 da tutta Europa: senza esito l'ordinanza di sgombero del sindaco. Forze dell'ordine mobilitate anche per evitare gli attraversamenti in autostrada. In vista decine di denunce. (Gazzetta di Mantova)

«Ragazzini devono fuggire dalla calca del palazzetto di Sestola»
Modena. È stata una festa di fine anno da record quella al palazzetto dello sport di Sestola: l’evento “Cim1” ha fatto 4mila presenze, in gran parte dalla pianura. Ma tanto afflusso verso le 0.30. ha fatto sì che una ventina di ragazzi venisse spintonata fuori nella calca incredibile che si era creata al deposito guardaroba. (Gazzetta di Modena)

Bimba rischia di soffocare. Salva in extremis
Carpi. Una bambina di 16 mesi ha rischiato il soffocamento per alcuni pezzi di mandorla finiti nei bronchi. A salvarle la vita, nella notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio, sono stati i medici dell'ospedale Maggiore di Parma, dove è stata operata d'urgenza. (Gazzetta di Modena)

Fabbrico: con l’auto nel canale, 21enne muore 18 giorni dopo infettato dall'acqua
Reggio Emilia. Pierfrancesco Orlando, operaio di 21 anni, è morto 18 giorni dopo essere finito in auto nel canale. E' stato ucciso da un'infezione provocata dall'acqua inalata nel Naviglio. La famiglia ha chiesto di indagare in due direzioni: accertare il grado di sicurezza della strada che corre al fianco del canale, e chiarire se l'acqua del Naviglio sia inquinata. (Gazzetta di Reggio)

Correggio, attacco hacker di Anonymus contro gli autovelox
Correggio. Anonymus contro gli autovelox di Correggio. La polizia municipale dell’Unione Pianura Reggiana è stata infatti vittima di un attacco hacker, che è stato rivendicato. «Per vendetta» sono entrati in un computer della polizia municipale e hanno scaricato, e distrutto, i dati sulle contravvenzioni. (Gazzetta di Reggio)

Ricatto hard. Lui ha 20 anni lei tredici
Guastalla (Reggio Emilia). Un rapporto di amicizia virtuale sfociato in un grave ricatto a sfondo sessuale: un 20enne ha minacciato una ragazzina di 13 anni di diffondere il suo video hot sul web se non lo avesse incontrato.(Gazzetta di Reggio)

Don Achille sceglie: lascia la tonaca e sposa Gerardina
Reggio Emilia. Dall'abito talare di sacerdote, don Achille Melegari passerà all'abito da sposo. Cinquasette anni, fino a pochi mesi fa parroco dell'unità pastorale di Cella, Cadè e Gaida a Reggio, don Achille ha deciso di lasciare il sacerdozio. Entro un paio di mesi convolerà infatti a nozze con la sua amata, Gerardina Bellassai, 56 anni. (Gazzetta di Reggio)

Lauretta, star di Facebook a 89 anni
Padova. Pajasso o bauco, ma anche Sacranon e Sacramento, tra pentole che ribollono in una cucina veneta. Lauretta Gaiola, 89 anni è diventata, una star di Fb. Il nipote prima l’ha ripresa per scherzo, poi ha deciso di creare una pagina Fb che ora ha ventimila follower e Lauretta, ora viene riconosciuta e fermata per strada dai suoi fans. (Mattino di Padova)

Vandali contro le arnie, uccise 30 mila api
Abano Terme. Un vile attacco ad un bene prezioso e al duro lavoro dei sei giovani. Nei giorni scorsi Le Officine del Miele, gruppo di giovani imprenditori agricoli che cura nei Colli Euganei una ventina di arnie, ha dovuto fare i conti con un vandalismo che è costato la vita a 30.000 api. (Mattino di Padova)

L'ingegnere Edoardo sposterà le nuvole
Treviso. È possibile controllare il tempo atmosferico e salvare il mondo dalla siccità? Edoardo Scaggiante, classe 1991, castellano doc, ci sta provando dai laboratori di chimica dell'università di Eindhoven in Olanda. Lavora per battere la siccità guidando le cariche magnetiche. (Tribuna di Treviso)

Venezia. Tassa di soggiorno è arrivata la stangata
Venezia. In vigore da ieri, 1° gennaio 2018, la nuova revisione tariffaria dell’imposta di soggiorno che interessa nel Comune. Imposta raddoppiata o triplicata Maggiori introiti del Comune di 900 mila euro. Categorie sul piede di guerra . (Nuova Venezia)

Tuffo di Capodanno tragico, due morti
Fiume. Due uomini sono annegati nell’ormai tradizionale bagno in mare d'inizio anno a Pecine, organizzato dal giornalista locale Josip Povrženić. Stavolta però le condizioni erano rese proibitive dal violento moto ondoso provocato dallo scirocco. Feriti anche due dei pompieri accorsi. (Piccolo)

Delitto di Valeggio, identificata la donna
Verona. Il cadavere smembrato ritrovato a Valeggio è di una 46enne marocchina: la donna abitavaa Verona, era in Italia da circa 20 anni, e viveva svolgendo lavori saltuari, come badante e addetta alle pulizie. Era separata da tempo dal marito, che ora gli investigatori stanno cercando. (Gazzetta di Mantova)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro