Quotidiani locali

Cronaca italiana, le storie del 3 marzo 2018

Il contestato viaggio a Tokyo del sindaco di Venezia durante il Burian. L'albergo isolato da una slavina nella provincia di Reggio Emilia. I 13mila metri quadri di cannabis in una serra sui Colli Euganei, Padova. Il meglio dell'informazione dai quotidiani locali del Gruppo Gedi

Brugnaro a Tokyo per la mucca chianina
Venezia. Tutti hanno notato la sua assenza durante la visita a Venezia di pochi giorni fa del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella per l’inaugurazione dell’anno accademico di Ca’ Foscari. E del Burian che ha spirato per giorni dalla Siberia, del gelo e della neve che hanno paralizzato i trasporti locali e abbattuto perfino un palo sul ponte della Libertà, il sindaco-imprenditore Luigi Brugnaro, impegnato in un lungo e misterioso viaggio all’estero.

La cannabis in serra 13mila metri quadri con acqua termale
Padova. Ai piedi dei Colli Euganei, nella zona di Galzignano Terme, sta prendendo forma da qualche mese la piccola Giamaica d'Italia: ci sono già 13 mila metri quadri di serra geotermica (riscaldata con acqua termale) e di qui ad un paio di mesi la coltivazione di espanderà in dieci ettari di campi, sempre in zona euganea. Dove fino a non molto tempo fa si coltivavano orchidee e peperoncini, oggi sorge Bioelix, startup innovativa dedicata all'Agrobiotech.

Prigionieri nell'albergo isolato dalla slavina
Reggio Emilia. Un rombo sordo, poi la valanga. Un’altra, nell’arco di ventiquattro ore, nella zona più impervia e innevata della montagna reggiana: il passo Pradarena, a 1.500 metri di quota, lungo la provinciale 18 che porta da Ospitaletto al confine con la provincia toscana di Lucca. Isolato il rifugio Carpe Diem, un albergo recentemente rinnovato e frequentato da appassionati di trekking e ciaspolate, dove si trovavano la proprietaria, Arianna Ceccardi e il cuoco, di origine bergamasche.

Ballerina a seno nudo Facebook censura: «Video pornografico»
Trieste. Quel bacchettone di zio Zuckerberg colpisce ancora: scorge un seno scoperto e scatena la censura. Le stringenti regole sul politicamente corretto di Facebook hanno stroncato, ieri mattina, la coreografia "Museo in danza" che ha visto delle ballerine esibirsi nelle sale del Revoltella. Ad andarci di mezzo stavolta è lo sventurato sito Trieste Cafè, "reo" di aver trasmesso la diretta della manifestazione, che includeva l'esibizione di una ballerina a torso scoperto.

Delitto Noventa: «Il corpo di Isabella è finito in mare»
Padova. Il corpo di Isabella? Potrebbe addirittura essere finito in Adriatico in un paio di giorni, complici le chiuse con apertura automatica. È uno dei passaggi delle motivazioni delle richieste d'Appello. Una sentenza da riformare, un processo indiziario che - si sostiene - ha punito in modo eccessivo i tre imputati Freddy e Debora Sorgato e Manuela Cacco. I legali Giuseppe Pavan e Massimo Malipiero (per Freddy), Alessandro Menegazzo (per Manuela) e Roberto Morachiello e Luca Motta (per Debora) hanno presentato le motivazione del ricorso in Appello dove chiedono che venga riformata la sentenza del gip del tribunale di Padova.

Cuori stampati in 3D che salvano i piccoli, oltre 300mila euro al progetto
Pietrasanta. Un piccolo-grande cuore virtuale che contribuirà a salvare molte vite umane, quello messo a punto da Massimiliano Cantinotti e Michele Murzi referenti di un progetto, "Validazione di modelli virtuali e stampati 3D nei bambini che devono essere sottoposti a cardiochirurgia per difetti congeniti complessi" vincitore di un bando di ricerca ministeriale che porta in dote alla Fondazione Monasterio 350 mila euro.

Katia e Cristina, un gelato da Oscar a Pavullo
Modena. L’Oscar del gelato italiano arriva a Pavullo. Gran colpo per Katia Tebaldi e Cristina Chiletti della storica gelateria Mattioli alla fiera di Marina di Carrara “Tirreno Ct” che ogni anno assegna il riconoscimento della Federazione Italiana Gelatieri al miglior prodotto artigianale. In gara sono riuscite a sbaragliare la concorrenza di illustri maestri e hanno conquistato il premio d’eccellenza con 131 punti (il secondo si è fermato a 128).

Ecco i fenicotteri la laguna è rosa
Venezia. Fenicotteri in laguna Nord. Tanti, come non se n'erano mai visti. Venuti in laguna dove l'acqua è salata e ghiaccia più lentamente, i bassi fondali sono carichi di cibo anche dal vicino Delta del Po. A cercare rifugio in un habitat più sicuro in questi giorni di gelo e di maltempo. Nuvole rosa sull'acqua, a pochi metri dai centri abitati di Burano e Torcello. Uno spettacolo fermato in questi giorni dall'obiettivo di appassionati fotografi naturalisti.

A Mezzana nasce il primo parcheggio “Kiss and go”
Prato. Un bacio sulla fronte del figlio e via, in auto, a poche centinaia di metri dalla scuola. Per lui, il bambino con lo zaino sulle spalle, pochi passi a piedi e in tutta sicurezza prima di sentire il suono della campanella. Siamo a Mezzana, nelle vicinanze della primaria Dalla Chiesa, dove lunedì sarà inaugurata la prima area di sosta “Kiss and go” in città, una soluzione che punta a risolvere gli ingorghi nel traffico cittadino al mattino, all’entrata e all’uscita dalla scuola.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro