Quotidiani locali

Treno travolge Tir sulla Torino-Ivrea, 2 morti

L'incidente è avvenuto poco prima delle 23.30 a un passaggio a livello all'altezza della frazione Are. Il Tir avrebbe attraversato il passaggio a livello contromano nonostante il semaforo stesse già lampeggiando per l'arrivo dell'ultimo treno. Il bilancio è di due vittime e venticinque feriti. Indagato per disastro ferroviario Darius Zujis, l'autista lituano di 39 anni alla guida del tir

Caluso, treno deraglia dopo scontro con un tir. Il passeggero: "La colpa dell'incidente è del camionista" "La colpa dell'incidente non è del macchinista, ma del guidatore del tir: il mezzo ha attraversato il passaggio a livello, ma è rimasto fermo sui binari". Questa la testimonianza di un uomo a bordo del treno regionale 10027, che si è scontrato con un tir all'altezza del comune di Caluso, nel canavese. "In un attimo sul treno abbiamo sentito come un terremoto" Video di Carlotta Rocci

TORINO. Due morti e venticinque feriti, tre dei quali gravi, il bilancio della sciagura ferroviaria della notte scorsa in Piemonte in cui un treno e un Tir si sono scontrati a Caluso, lungo la linea Torino-Ivrea. Indagato per disastro ferroviario Darius Zujis, l'autista lituano di 39 anni alla guida del tir. L'uomo sarebbe risultato negativo all'alcoltest.

Il bilancio della tragedia. A perdere la vita sono stati il macchinista del convoglio, il 61enne Roberto Madau, e il 64enne romeno Stefan Aureliana che conduceva il mezzo di scorta tecnica a due Tir provenienti dalla Repubblica Ceca con un carico eccezionale di container. Tra i feriti gravi c'è la capotreno. L'incidente è avvenuto poco prima delle 23.30 a un passaggio a livello all'altezza della frazione Are.

Caluso, treno deraglia dopo scontro con un tir: le carrozze piegate dopo l'impatto Un incidente ferroviario si è verificato sulla linea ferroviaria Torino-Ivrea, all'altezza del comune di Caluso. Il treno regionale 10027 ha travolto un tir, fermo sui binari all'altezza del passaggio a livello della frazione di Arè. L'impatto, violentissimo, ha causato il deragliamento di alcuni vagoni. Come mostrano le immagini pubblicate su YouTube dal Quotidiano Canavese, alcune carrozze sono finite una sopra l'altra Video: YouTube/Quotidiano Canavese

La dinamica dell'incidente. Stando alle prime ricostruzioni, il Tir avrebbe attraversato il passaggio a livello contromano nonostante il semaforo stesse già lampeggiando per l'arrivo dell'ultimo treno della giornata da Torino a Ivrea, il convoglio 10027 partito dalla stazione di Porta Nuova alle 22.27 con a bordo una quarantina di passeggeri. Il macchinista ha azionato il freno d'emergenza ma l'urto con il rimorchio del mezzo è stato inevitabile: due dei tre vagoni che componevano il treno e la motrice sono deragliati e hanno abbattuto un palo della luce prima che il convoglio arrestasse la sua corsa nel cortile di una casa.

La linea ferroviaria è stata interrotta fra le stazioni di Rodallo e Caluso e, per garantire gli spostamenti ai pendolari della linea Chivasso-Aosta, Trenitalia ha attivato i collegamenti con autobus sostitutivi.

Caluso, treno deraglia dopo scontro con un tir: il racconto del testimone "Io e il mio amico abbiamo sentito il rumore: non abbiamo capito subito quello che era successo, ma poi siamo usciti e abbiamo subito soccorso i feriti". Un ragazzo che risiede in una casa a pochi metri dalla zona in cui il treno regionale 10027 si è scontrato con un tir all'altezza di un passaggio a livello all'altezza del comune di Caluso, nel canavese, racconta i concitati attimi che hanno seguito l'incidente ferroviario Video di Alessandro Contaldo

Le indagini. A coordinare le indagini è arrivato il procuratore capo di Ivrea. Giuseppe Ferrando che ha raccolto le prime testimonianze. L'autista del Tir, un lituano rimasto illeso, è stato sottoposto a controlli per capire se avesse bevuto o guidasse sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Stando a un componente della scorta tecnica, il Tir aveva già iniziato l'attraversamento del passaggio a livello quando la luce è diventata rossa.

A quel punto la scorta ha urlato via radio all'autista di tornare indietro perchè non sarebbe riuscito a far passare tutto il cassone, ma mentre il mezzo era in retromarcia si è abbassata la sbarra ed è rimasto incastrato in mezzo al passaggio a livello, con il rimorchio ancora sui binari.

Caluso, treno deraglia dopo scontro con un tir. La sindaca: "Dinamica ancora da chiarire" "E' una tragedia nel cuore della notte che ha svegliato tutti noi: ci sono vittime e feriti, e questo è quello che mi rammarica maggiormente. La dinamica dell'incidente è ancora tutta da chiarire". Così Mariuccia Cena, sindaca di Caluso, commenta il disastro ferroviario avvenuto all'altezza del comune nel canavese, dove un treno regionale è deragliato dopo l'impatto con un tir rimasto bloccato sui binari a un passaggio a livello. "Sono già iniziati i lavori per la costruzione di una strada all'esterno del paese per far passare i tir" Video di Alessandro Contaldo

Dopo cinque minuti è arrivato il treno. Secondo l'autista dell'altro Tir, pure lui lituano, sarebbero trascorsi pochi secondi da quando ha lampeggiato la luce rossa dall'abbassamento della sbarra. Il convoglio speciale, che aveva già percorso mille chilometri e di cui faceva parte un altro Tir, era a una decina di chilometri dalla destinazione, un capannone di un'azienda di Foglizzo. I container che avrebbe dovuto consegnare sono stati sparpagliati dall'urto.

Sindaca di Caluso:"Soccorsi tempestivi". "Sono arrivata ad Arè nel cuore della notte, allertata dalla Prefettura. Le forze dell'ordine erano già sul posto: i soccorsi sono stati efficaci e tempestivi". Così la sindaca di Caluso, Mariuccia Cena, tornata questa mattina sul luogo in cui la scorsa notte il treno regionale 10027 è deragliato dopo avere travolto un tir all'altezza del passaggio a livello di Arè, frazione di Caluso. Oltre alla linea ferroviaria è interrotta la statale 26, quella che collega Chivasso (Torino) ad Aosta. "Si tratta di una arteria molto trafficata, lungo la quale il passaggio dei camion è frequente - spiega la prima cittadina -. Per le auto è obbligatoria l'uscita a Chivasso, mentre per i mezzi provenienti da Ivrea il traffico viene deviato sull'autostrada Torino-Aosta.

Per garantire gli spostamenti ai pendolari della linea Chivasso-Aosta, ancora interrotta per consentire la rimozione delle carrozze incidentate e interventi di riparazione, Trenitalia ha messo a disposizione autobus sostitutivi.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro