Menu

VIABILITA', AUTOVELOX E SICUREZZA: TUTTE LE NOVITA'

In arrivo altri 5 autovelox

Oltre agli autovelox dislocati in varie strade della provincia, a Mantova sono stati introdotti i semafori rosso-stop. Ne sono previsti 9: ecco la mappa.
La mappa degli autovelox | I rosso stop in città | Tutti i lavori della viabilità | Il piano presentato a settembre | Mappa dei rosso stop a Mantova

Tra un mese o poco più saranno installati in provincia altri 5 autovelox. Porteranno così il numero totale a 16, considerando che attualmente sono in funzione 13 apparecchiature elettroniche e che 2 di queste saranno presto rimosse. La dislocazione delle nuove postazioni fisse è stata stabilita dal prefetto con proprio decreto. Dopo il sopralluogo tecnico per l'individuazione del punto esatto della posa, la Provincia darà l'ok definitivo, del tutto scontato.
Saranno installati sullla Goitese, sulla Sabbionetana, a Cavriana, Curtatone e Guidizzolo.

MANTOVA.
Gli automobilisti non correranno più il pericolo di incappare senza saperlo in un autovelox fisso con il rischio quindi di una sanzione salata o di una brusca frenata con conseguente tamponamento. L'amministrazione provinciale ha infatti elaborato e pubblicato online la mappa delle postazioni, che tutti possono consultare prima di mettersi in viaggio. In pratica si è attuata una 'operazione trasparenza' che mira, attraverso una coretta informazione, a privilegare la prevenzione sulla repressione.
Per vedere dove sono posizionate le apparecchiature di rilevamento automatico della velocità, basta visitare - come segnala Angelo Cortellazzi del servizio Sicurezza stradale della Provincia - il sito web 'www.provincia.mantova.it'. Accedendo tramite l'home page alla sezione 'wege', si può consultare la mappa interattiva (che sarà sempre aggiornata). Dalla videata principale, utilizando alcuni semplici strumenti di navigazione inseriti nella parte superiore della mappa interattiva si può visualizzare di ogni singolo misuratore di velocità una scheda descrittiva contenente una foto e informazioni: ubicazione, limite di velocità presente nel tratto, ente gestore ecc.
«Questo strumento - spiega il vicepresidente Claudio Camocardi - rappresenta una ulteriore iniziativa tesa a sviluppare una cultura della sicurezza stradale e per prevenire quei comportamenti scorretti e imprudenti che nella maggioranza dei casi determinano gli incidenti. Fornendo notizie precise e affidabili, si sensibilizzano gli automobilisti al rispetto dei limiti di velocità e all'adozione di un comportamento di guida più responsabile. Un conducente correttamente informato è più attento e sicuro. In sintonia con gli ultimi documenti emanati dalla Commissione europea e dal ministero dei trasporti riveste un'importanza strategica l'azione di informazione-prevenzione che si deve affiancare a quella di repressione-sanzionamento nei confronti degli automobilisti indisciplinati. Sono perfettamente d'accordo con chi ha detto che sia meglio rallentare cento automobilisti indisciplinati piuttosto che punirne uno solo».
Gli autovelox dislocati sul territorio provinciale sono attualmente 13, un numero quasi dimezzato rispetto ad appena due anni fa, quando ancora gli strumenti elettronici erano installati in pieno centro urbano. La maggior parte prevede un limite di velocità di 70 chilometri orari, ridotto a 50 a Canneto e portato a 90 sulla Goitese in comune di Cavriana.
Sempre in fatto di sicurezza, da ricordare la presenza dei cosiddetti rosso-stop, che fotografano e sanzionano chi passa con il rosso. Alle apparecchiature ora in funzione si aggiungeranno presto quelle di Mottella di San Giorgio e Bagnolo. Il dispositivo di Guidizzolo, col preziosissimo contasecondi, potrebbe avere un seguito. Infatti la Provincia suggerisce l'uso del contasecondi a chi intende posizionare nuovi rosso-stop.
Da ricordare infine che da diversi mesi sono in funzione 15 rilevatori di velocità senza sanzioni. Alla Provincia si sono ora rivolti anche i comuni di Ceresara e Schivenoglia. A spese delle locali comunità sono invece le apparecchiature di Asola, Monzambano, Medole, Bozzolo (due), Bagnolo e Suzzara.
Giorgio Guaita

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro