Menu

Si schianta con la moto: è grave

Sedicenne soccorso con l'eliambulanza dopo il tamponamento

CANNETO SULL'OGLIO. E' finito con il suo scooter contro un'auto che aveva inchiodato per evitare lo scontro con un terzo veicolo. Il conducente, un sedicenne di Piadena, è stato trasportato all'ospedale di Brescia con l'eliambulanza in gravi condizioni.  L'incidente è avvenuto attorno alle 5 del pomeriggio di domenica alle porte di Canneto sull'Oglio.

Il ragazzo stava percorrendo la provinciale per Piadena sul suo scooter quando poco dopo il ponte sull'Oglio l'auto che lo precedeva ha inchiodato per evitare una terza auto sbucata da una strada laterale guidata da un asolano di 83 anni. Il giovane è finito contro il lunotto posteriore mandando in frantumi il cristallo.

Quando sul posto sono arrivati i soccorritori, il giovane era cosciente. Ma le botte ricevute nell'urto contro l'automobile e nella successiva caduta hanno suggerito ai medici di trasportare il giovane nel reparto di neurochirurgia del Poliambulanza di Brescia. Per questo motivo è stato richiesto l'intervento dell'elicottero a disposizione del 118 bresciano. Il sedicenne è stato ricoverato in gravi condizioni a causa dei numerosi traumi riportati in varie parti del corpo.  Saranno i carabinieri a dover ricostruire la dinamica dell'incidente che lo ha coinvolto.

Il giovane stava dirigendosi a bordo del suo scooter Phantom da Canneto verso Piadena sulla strada provinciale che collega i due centri. Davanti a lui c'era una Golf guidata da un settantacinquenne di Brescia. I due mezzi avevano appena superato il ponte sull'Oglio quando da una stradina laterale è sbucata una Citroen Xsara. Alla guida un pensionato di Asola di 83 anni. La Golf ha inchiodato per evitare lo scontro, ma il ragazzo alla guida dello scooter non è riuscito a frenare in tempo.

Il motorino è finito contro la Golf e il giovane è stato sbalzato nel vetro posteriore del veicolo. Quando sono arrivati i soccorsi inviati dal 118 il giovane era cosciente, ma aveva riportato traumi seri. I sanitari hanno così deciso di inviarlo in un centro specializzato. Quello più vicino è il Poliambulanza di Brescia e per velocizzare i tempi del trasporto è stata utilizzata un'eliambulanza inviata dal 118 bresciano. Nel frattempo sono arrivati sul luogo dell'incidente i genitori del giovane che sono successivamente ripartiti per l'ospedale bresciano dove è stato ricoverato il figlio.

Il traffico lungo la strada ha subito forti rallentamenti per la presenza dei veicoli convolti nell'incidente. Sono stati i carabinieri a regolare la circolazione e a raccogliere i dati sullo scontro.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro