Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Vigilanza trasporti e viabilità in convenzione

CASTEL D’ARIO Si partirà da quest’anno con due dei sei servizi che saranno gestiti in forma associata, vigilanza, viabilità e trasporti fra comuni contermini. La relativa convenzione con i Comuni di...

CASTEL D’ARIO

Si partirà da quest’anno con due dei sei servizi che saranno gestiti in forma associata, vigilanza, viabilità e trasporti fra comuni contermini.

La relativa convenzione con i Comuni di Bigarello, Villimpenta, Roncoferraro e Castelbelforte, che sarà anche Comune capofila, è stata approvata all’unanimità nell’ultimo consiglio comunale del 2011.

«Anche se, con il recente decreto milleproroghe, il governo ha fatto slittare di un anno l’obbligo di associarsi p ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CASTEL D’ARIO

Si partirà da quest’anno con due dei sei servizi che saranno gestiti in forma associata, vigilanza, viabilità e trasporti fra comuni contermini.

La relativa convenzione con i Comuni di Bigarello, Villimpenta, Roncoferraro e Castelbelforte, che sarà anche Comune capofila, è stata approvata all’unanimità nell’ultimo consiglio comunale del 2011.

«Anche se, con il recente decreto milleproroghe, il governo ha fatto slittare di un anno l’obbligo di associarsi per gestire determinati servizi – ha sottolineato il sindaco Sandro Correzzola – noi abbiamo mantenuto l’impegno preso con gli altri Comuni che già hanno deliberato in tal senso. Questo ci permette, per il 2012, di sperimentare la convenzione».

La proroga, ha osservato ancora il sindaco, è stata concessa per dare il tempo ai Comuni di organizzarsi «ma noi eravamo già pronti a rispettare i termini avendo partecipato attivamente, da mesi, alle riunioni propedeutiche anche a livello regionale».

Per questi servizi da gestire in forma associata saranno messi a disposizione, per la vigilanza, gli 8 addetti attuali che saranno coordinati dal responsabile della vigilanza di Castelbelforte su decisioni prese dalla conferenza dei sindaci. Per i Comuni che si assoceranno la Regione ha previsto dei contributi. «Se l’obiettivo è quello di razionalizzare l’utilizzo del personale per ottenere maggior efficienza e risparmi, è certamente un primo passo per poi mettere insieme anche i Comuni stessi» ha osservato il sindaco.

La convenzione avrà la durata di un anno. Nel settore viabilità e trasporti è compresa anche la gestione della pubblica illuminazione, la manutenzione delle strade di competenza dei Comuni come asfaltature, segnaletica orizzontale e verticale. La gestione in forma associata dei servizi è prevista per i Comuni con meno di 5mila abitanti.

Lino Fontana