Quotidiani locali

NEW ENTRY

Esordio in discesa a Bagnolo

Tutto ok nonostante i disobbedienti. Ora tocca a Mariana e Goito

BAGNOLO

Per Bagnolo San Vito l’esordio è stato ieri: qualche problema facilmente superabile. Domani toccherà invece alla piccola Mariana Mantovana, e pure a Goito. In questi tre Comuni il 2012 ha portato una grande novità nella raccolta dei rifiuti: il sistema del porta a porta. Come ricordato sulla Gazzetta del 31 dicembre, Bagnolo, Mariana e Goito sono tre nuovi Comuni mantovani che si aggiungono alla già corposa lista (38 amministrazioni) che in provincia di Mantova sono passate al nuovo sistema di raccolta della spazzatura.

Ieri, quindi, primo giorno di scuola per i bagnolesi nella veste di utenti del sistema di raccolta predisposto da Mantova Ambiente. Come è andata? «Tutto bene» risponde il sindaco Roberto Penna in tarda mattinata, quando i camion per la raccolta della plastica hanno già terminato il lavoro. «Qualche furbetto c’è stato – aggiunge – un po’ ovunque, a Bagnolo come a San Biagio, abbiamo purtroppo trovato sacchetti di immondizia o cumuli di vetro laddove c’erano le campane e i cassonetti. Ma d’altronde c’era da aspettarselo: supereremo il problema». Ieri è stato il turno della plastica, oggi toccherà alla carta e lunedì all’umido. Bagnolo passa infatti in maniera integrale al porta a porta. Più soft l’esordio di Mariana e Goito, che inizierà concretamente domani. A Mariana, dove il porta a porta per l’umido è già in funzione da ottobre, s’inizierà con la plastica. Oggi spariranno dal paese le campane del vecchio sistema di raccolta. Anche a Goito, che proverà la domiciliare solo per i rifiuti indifferenziati, i preparativi sono ancora in corso.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista