Quotidiani locali

Violenza sessuale, don Walter in appello condannato a sette anni e mezzo di carcere

I giudici di Brescia hanno riconosciuto per il parroco di San Leonardo la violenza nei confronti di una prostituta ed anche la tentata violenza nei confronti di altre due ragazze che ospitava nella sua comunità di accoglienza

La prima sezione della Corte d’appello di Brescia ha condannato don Walter Mariani, il parroco di San Leonardo a Mantova accusato di violenza sessuale nei confronti di una prostituta che aveva accolto nella sua struttura di recupero. alla pena di 7 anni e 6 mesi di reclusione.

Si tratta di un inasprimento rispetto alla condanna comminata in primo grado dal tribunale di Mantova, che era stata di 5 anni. I giudici di Brescia hanno infatti riconosciuto anche il tentativo di violenza nei confronti di altre due prostitute, sempre ospiti della struttura creata dal sacerdote.

La sentenza ha provocato sbigottimento da parte della difesa, rappresentata dall’avvocato Sandro Somenzi. Soddisfatto dell’esito, invece, il procuratore capo di Mantova, Antonino Condorelli, che ha visto accolte in pieno le sue richieste.

Il 18 gennaio per don Walter si aprirà un nuovo capitolo giudiziario: in aula a Ferrara dovrà difendersi dall’accusa di aver tentato di convincere una delle ragazze a non testimoniare contro di lui, offrendole del denaro.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Gazzetta di Mantova
e ascolta la musica con Deezer.3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.