Quotidiani locali

COME DUE GOCCE D’ACQUA»CON LA GAZZETTA IL GIOCO DEI VOLTI

Per stare al gioco di “Come due gocce d’acqua” dovete individuare un personaggio locale e il suo sosia personaggio nazionale-internazionale o viceversa. Segnalate la somiglianza sulla Gazzetta...

Nato a San Giovanni del Dosso e trasferitosi prima a Portiolo e poi a Pegognaga, dove ancora risiedono i parenti, si è spostato definitivamente negli anni ’60 a Milano per gestire un bar. La sua somiglianza con lo scomparso Giovanni Paolo II è tale che anche il cardinal Tettamanzi, in visita alla parrocchia della zona, rimase basito. «Per un attimo si era spaventato– racconta Roberto Raguzzoni, 81 anni – Poi mi ha detto, ridendo: lei, penso di conoscerla. Con gli amici, per dieci anni, mi vestivo da papa per il Carnevale. Ma da quanto il pontefice è morto, non l’ho più fatto. Io non sono proprio credente, sono sempre stato attivista comunista. Ma non voglio offendere nessuno». L’ultima volta che si è vestito da papa, due anni fa, la gente per strada si fermava a bocca aperta. «Mi chiedevano gli autografi e e volevano fare la foto – dice –. Se l’ho conosciuto? No, l’ho solo visto una volta a Roma. Ma il mio papa resta Giovanni XXIII».

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista