Quotidiani locali

ponti sul mincio

Morta dopo due mesi Folla e lacrime al funerale

PONTI SUL MINCIO Tante lacrime e una cerimonia solenne per dirle addio. Si sono svolti ieri mattina nella chiesa parrocchiale di Ponti sul Mincio i funerali di Amelia Cavalli. La donna, 81 anni,...

PONTI SUL MINCIO

Tante lacrime e una cerimonia solenne per dirle addio. Si sono svolti ieri mattina nella chiesa parrocchiale di Ponti sul Mincio i funerali di Amelia Cavalli.

La donna, 81 anni, moglie di Elio Cestari e storica benzinaia del paese, è morta alla fine della scorsa settimana al termine di due mesi di sofferenze procuratele dall'essere stata investita da uno scooter mentre attraversava la strada.

Particolare ancora più drammatico, il fatto che la donna si trovasse in quel drammatico momento sulle strisce pedonali.

Durante la funzione è stata ricordata la figura di Amelia, donna molto conosciuta e stimata in paese.

A investire Amelia una ragazzino di Peschiera. In scooter non ha visto l'anziana che pochi istanti prima si trovava all'altezza dell'aiuola spartitraffico e un istante dopo attraversava. La donna era stata ricoverata all'ospedale di Peschiera, dove poi è morta, lo scorso venerdì.

Il decesso è arrivato dopo che, per alcuni giorni, la donna sembrava essere in grado di vincere la sfida più difficile. Poi, invece, il peggioramento improvviso e la morte.

La coppia di benzinai ormai in pensione aveva un figlio, Angelo, che aveva gestito in passato un'autofficina e un autosalone ma che è morto nel 1994, appena trentenne.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista