Quotidiani locali

nella bassa

Nebbia fitta e ghiaccio, raffica di incidenti

Uscite di strada fin dal primo mattino. In molti casi tanta paura ma pochi danni

SUSTINENTE

Nebbia, ghiaccio, galaverna e, come se non bastasse, pure neve chimica. Non sono sicuramente le condizioni migliori per chi si mette alla guida di un’auto, quelle climatiche di questi giorni.

Venerdì, infatti, soprattutto nella Bassa, sono stati diversi gli incidenti. Prima delle otto del mattino, per esempio, all’incrocio fra via Pila Poletto e via Cabasse Fornace, strade secondarie nel comune di Sustinente, un 39enne di Castelmassa che stava andando al lavoro, forse proprio per la scarsa visibilità, alla guida della sua auto ha letteralmente saltato lo stop a un incrocio, ha superato in volo un fossato, per finire nel campo oltre la strada. Per fortuna, all’incrocio non arrivava nessuno e il volo oltre il fossato non è stato particolarmente disastroso. L’uomo è stato soccorso dal 118 - peraltro uscito in codice rosso di massima emergenza, vista la dinamica - è stato medicato al pronto soccorso dell’ospedale di Pieve e già in mattinata dimesso con pochi giorni di prognosi. Tanta paura, ma se l’è cavata solo con qualche contusione. Sul posto sono stati chiamati anche i vigili del fuoco di Mantova per aiutare il ferito ad uscire dall’auto.

Un’altra uscita di strada autonoma, a mezzogiorno sulla statale del Brennero a Ghisione di Villa Poma. La nebbia era ancora molto fitta a quell’ora e probabilmente per la difficile visibilità, l’automobilista è finita fuori strada. Per non ci sono stati feriti. Nonostante l’intervento del 118, le quattro persone a bordo, due donne di 46 e 25 anni e due bambini di 3 e 9, sono rimaste illese.

E ancora, alle quattro del pomeriggio altra fuoriuscita autonoma in strada Cadellora a Gonzaga. Coinvolte due persone, tra cui una bimba di 5 anni, che per fortuna non hanno riportato ferite.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista