Menu

sabbioneta

Il parroco ferma la messa e licenzia i fedeli

SABBIONETA Fuggi fuggi al mercato settimanale, che si stava svolgendo in piazza per la forte scossa delle 9. Molti hanno lasciato le bancarelle per trovare una eventuale via di fuga, vedendo tremare...

SABBIONETA

Fuggi fuggi al mercato settimanale, che si stava svolgendo in piazza per la forte scossa delle 9. Molti hanno lasciato le bancarelle per trovare una eventuale via di fuga, vedendo tremare banchi e tendoni. Da subito sono partiti gli accertamenti coordinati dal sindaco Marco Aroldi dell’ufficio tecnico agli edifici di proprietà comunale per verificare eventuali danni. Nelle scuole elementari e medie, gli studenti sono stati tenuti nelle classi, riparati sotto i banchi mentre altri sono andati a casa, con i genitori. Qualche caduta di calcinacci si è registrata in via Vespasiano Gonzaga.

Il Comune ha ordinato la verifica statica di tutti gli edifici storici. «Per fortuna, a parte qualche distacco di intonaci di poco conto – spiega il sindaco marco Aroldi – non abbiamo registrato danni». Le scuole oggi saranno regolarmente riaperte.

Da segnalare che a Breda Cisoni don Massimo stava dicendo messa. Quando si è sentita la scossa più forte, ha invitato tutti i fedeli ad uscire.

A Commessaggio il sopralluogo tecnico ha riguardato la scuola elementare, che risale agli anni ’50 e alla nuova materna. Gli alunni sono rientrati nelle classi dopo le verifiche. Una parziale caduta di calcinacci si è verificata in Municipio.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro