Menu

Studenti in cortile per quattro ore

Virgilio, la dirigente non si fida a far rientrare i ragazzi. A Marcaria neon esploso

VIRGILIO

Tutti fuori, c’è il terremoto. Mattinata all’aperto per la maggior parte degli studenti della provincia: quasi tutte le scuole sono state evacuate dopo la scossa delle 9.06. In alcuni casi i ragazzi sono tornati in classe dopo una decina di minuti, mentre altre classi hanno terminato in netto anticipo le lezioni e gli studenti sono tornati a casa. Caso limite a Virgilio: la preside ha deciso di tenere gli alunni di elementari e medie in cortile fino all’una. Evacuzioni anche a Curtatone, San Giorgio, Goito e Porto Mantovano con gli uffici tecnici che hanno controllato che il sisma non avesse procurato danni. Tutto ok dopo i primi rilevamenti.

Dopo le scosse di terremoto di ieri mattina, inoltre, le scuole della giurisdizione dell'Istituto comprensivo di Castel d’Ario sono state evacuate, per precauzione, su ordine del dirigente scolastico. Poco dopo le 11 i ragazzi delle scuole di Castel d’Ario, Bigarello e Castelbelforte sono usciti nei rispettivi cortili seguendo i piani di evacuazione previsti, radunandosi nei punti di raccolta stabiliti. Fortunatamente era una mattina di sole e alla fine l’inattesa uscita in cortile si è trasformata in una ricreazione fuori programma. Verso mezzogiorno, sempre su disposizione della dirigenza scolastica, i ragazzi e le insegnanti sono rientrati nei rispettivi plessi scolastici. Sia il sindaco di Castel d’Ario, Sandro Correzzola, sia la collega di Bigarello, Barbara Chilesi, hanno comunque fatto eseguire un sopralluogo dai rispettivi uffici tecnici che non hanno riscontrato alcun elemento di pericolo o danni agli edifici. Apprensione tra i genitori dopo che si era sparsa dopo lo divulgazione di un sms anonimo che dava per certa una scossa di terremoto ben più forte tra le 12 e le 13. «Notizia senza alcun fondamento scientifico da ritenersi un procurato allarme tra la popolazione del tutto ingiustificato», è quanto ha scritto la Protezione civile della Lombardia in un messaggio inviato a tutti i sindaci della regione recapitato poco prima delle 13.

A Marcaria, infine, la scossa delle 9.06 ha fatto esplodere un neon in una scuola.

(ha collaborato

Lino Fontana)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro