Quotidiani locali

indiscrezioni

Comunali, probabile il voto il 6 e 7 maggio Ballottaggio il 20

MANTOVA Voto amministrativo. In attesa della fissazione ufficiale che sarà stabilita con un decreto su proposta del Ministero degli interno, iniziano a circolare le prime indiscrezioni sulla data. I...

MANTOVA

Voto amministrativo. In attesa della fissazione ufficiale che sarà stabilita con un decreto su proposta del Ministero degli interno, iniziano a circolare le prime indiscrezioni sulla data. I giorni del 6 e 7 maggio con ballottaggio il 20 dello stesso mese vengono indicati come i più probabili dagli osservatori politici. Il motivo lo spiega l’onorevole Gianni Fava, vice segretario nazionale della Lega Nord.

«La data è in realtà un calcolo politico – spiega l’esponente mantovano del Carroccio –. Si presume che il Pdl alle prossime amministrative subisca un tracollo e possa aver voglia di ritirare la fiducia al governo Monti. Ma dopo il 6 maggio non ci sarebbero più i tempi tecnici per riconvocare le elezioni politiche nella stessa primavera e quindi si andrebbe al voto solamente nel 2013, data naturale della scadenza del governo. In sostanza, una blindatura che permetterebbe a Monti di governare più a lungo».

Come si ricorda, le comunali 2012 coinvolgono 8 comuni per un totale di circa 56mila cittadini, un settimo del corpo elettorale. Chiamati alle urne sono Castiglione delle Stiviere, l’unico sopra i 15mila abitanti e che quindi vota con il doppio turno (ballottaggio alla francese); Goito, Sermide, Moglia, Castellucchio, Gazzuolo, Pomponesco e San Giovanni del Dosso.

Oltre all’elezione diretta degli 8 sindaci (4 non ricandidabili per il divieto del terzo mandato consecutivo), si sceglieranno 71 consiglieri comunali contro i 104 attuali per effetto dei decreti sulla riduzione dei costi della politica. Anche gli assessori caleranno di un terzo passando dagli attuali 42 ad un massimo di 26.

Francesco Romani

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista