Menu

Giallo a Canneto, gioielliere morto
all'ingresso di un hotel

Un uomo di origine indiana, 55 anni, titolare di una gioielleria a Piadena, è stato trovato morto questa mattina nella bussola d’ingresso dell’hotel Margot, a quell’ora chiuso. Non si sa ancora come sia morto. Indagano i carabinieri

E' giallo, a Canneto sull'Oglio, per il ritrovamento di un uomo senza vita davanti a un albergo. E' Babbar Vchiterr Kumar, abitante ad Acquanegra, un 55enne di origine indiana, tre figli, titolare di una goielleria a Piadena. Il suo corpo è stato trovato questa mattina alle 7 nella bussola d'ingresso dell'hotel Margot di via Tazzoli. L'albergo a quell'ora era ancora chiuso.

A notare il cadavere è stata la giornalaia che stava consegnando i quotidiani. Indagano i carabinieri della Compagnia di Castiglione. Secondo le prime informazioni, la morte sarebbe avvenuta per un improvviso malore. Molti gli interrogativi aperti: il decesso è collegato al freddo? Come e a che ora è arrivato quell'uomo in via Tazzoli? Stava cercando aiuto all'hotel, che normalmente chiude alle 10 di sera? Il fatto che l'uomo fosse benvestito, e la professione svolta, portano ad escludere che il 55enne vivesse in precarie condizioni economiche.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro