Quotidiani locali

Nitrati, le 9 aziende premiate dalla Regione

Dalla Regione e dalle organizzazioni degli agricoltori arriva l’elenco delle nove aziende mantovane che hanno ottenuto i finanziamenti per l’adeguamento delle strutture alle disposizioni comunitarie...

Dalla Regione e dalle organizzazioni degli agricoltori arriva l’elenco delle nove aziende mantovane che hanno ottenuto i finanziamenti per l’adeguamento delle strutture alle disposizioni comunitarie in materia di direttiva nitrati. Insieme incassano 460mila euro. Si tratta di: società Calderini Mauro e Stefano di Motteggiana, Corte Emigrata di Marcaria, società Gavioli Giuseppe, Anselmo e Fabio di Bagnolo San Vito, società Moschini Francesco di Goito, società Malagola Luca di Poggio Rusco, S.a.a.b. società agricola di allevamento bestiame di Gonzaga, Allevamenti zootecnici società agricola di Pier Emilio Sbarra di Ceresara e società Bruno Raschi di Asola. La Regione, con questa ondata di finanziamenti, ha stanziato fondi per 4 milioni di euro che premiano un totale di 52 progetti. È la seconda tranche, dopo la prima dei mesi scorsi, e il settore ne attende una terza (sul piatto dovrebbe esserci una disponibilità complessiva di una quindicina di milioni).

La misura 121 dei piani di sviluppo rurale, appunto quella sui nitrati, finanzia la costruzione, la ristrutturazione o l'ampliamento di vasche di stoccaggio degli effluenti di allevamento, l'acquisito di macchine per la distribuzione a bassa pressione, la realizzazione di impianti per il trattamento e la valorizzazione e di coperture delle vasche di stoccaggio.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

In edicola

Sfoglia Gazzetta di Mantova
su tutti i tuoi
schermi digitali. Il primo mese è gratis.

Abbonati Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana