Quotidiani locali

Con la Nievo il Palabam  diventa circo

Spettacolo di fine anno per la scuola elementare mantovana. In scena venti classi e cinquecento bambini. Ricordato il maestro Angelo Dalboni

MANTOVA. Il Palabam per una sera trasformato in circo. Il merito è di alunni e insegnanti della scuola primaria Ippolito Nievo di Mantova, le cui venti classi, con circa cinquecento bambini, hanno messo in scena lo spettacolo tradizionale di fine anno ispirandosi proprio alle attività circensi. Un tema molto caro al maestro Angelo Dalboni, tra i promotori di questo tipo di attività, una ventina di anni or sono, venuto recentemente a mancare e ricordato durante la serata in alcuni, commoventi momenti. A presentare la serata, l’insegnante Alessandra Micheli, che ha ricordato l’attività della scuola a favore dell’Ail, l’associazione che combatte le leucemie, anche in menoria di un’altra insegnante, Costanza Zanetti, e della piccola Francesca Galli, alunna della scuola. Prima dello spettacolo sono intervenuti proprio un responsabile dell’Ail, poi l’assessore comunale Enzo Tonghini e il dirigente dell’Istituto comprensivo Mantova 2, Valerio Lazzari. Sono poi cominciate le venti scenette ispirate al circo, coordinate da Chiara Olivieri. Sugli spalti numerosissimi genitori, nonni e fratelli degli alunni impegnati nello spettacolo; in platea, in veste di mamma, anche Emma Marcegaglia, da poco ex presidente di Confindustria.


Lascia un commento

Trova Cinema

Tutti i cinema »

In edicola

Sfoglia Gazzetta di Mantova
su tutti i tuoi
schermi digitali. Il primo mese è gratis.

Abbonati Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana