Quotidiani locali

giovedì a casalmoro

Al via il Festival di classica 2012 con giovani dall’Europa

Ai nastri di partenza il "Festival Internazionale Classica 2012": promosso dall'associazione L'Aquila e il Leone, con il patrocinio della Provincia, porta la passione per questo genere musicale nei...

Ai nastri di partenza il "Festival Internazionale Classica 2012": promosso dall'associazione L'Aquila e il Leone, con il patrocinio della Provincia, porta la passione per questo genere musicale nei luoghi simbolo degli 11 Comuni del sodalizio. La manifestazione itinerante è stata presentata ieri in municipio a Gazoldo, dal sindaco Nicola Leoni, con il presidente de L'Aquila e il Leone, William Rizzieri e l'assessore alla Cultura di Ceresara, Maurizio Pasquali. La “ musica colta”, riecheggerà tra piazze e pievi del Medio ed Alto Mantovano. Undici concerti che coinvolgeranno alcune orchestre giovanili tra le più attive in Inghilterra, un duo musicale di Minsk in Bielorussia, un gruppo di tango argentino, un trio italiano e gli allievi del Conservatorio Campiani di Mantova. Si comincia giovedì a Palazzo Fornari di Casalmoro con i ragazzi del Conservatorio, chiamati ad esibirsi anche domenica 24 nell'antico Feudo degli Ippoliti, nel giardino della Villa Comunale, in concomitanza con l'inaugurazione della XXI° Fiera della Postumia.

Le serate si susseguiranno toccando Acquanegra il 15 luglio con la "Emanuel School Choir" di Londra (musica sacra per organo e coro), in replica a Castel Goffredo il giorno dopo. Il 19 a Redondesco con la "Brombley Youth Concert Band", musica operistica. Il 20 a Piubega si darà spazio al tango (tra le novità di questa edizione) con gli "Alma Migrante". Il 25 arriverà a Ceresara il "Duo di Minsk". Gli appuntamenti di settembre inizieranno il 2 con il ritorno degli studenti del Campiani a Casalromano, mentre l'11 a Mariana Mantovana è previsto l'arrivo della "Imperial College Symphony Orchestra" di Londra. Il 14 sarà il "Trio Fassetta" ad intrattenere il pubblico di Casaloldo con brani tratti da film famosi. La chiusura del Festival si terrà il 20 settembre nella sala dei Dieci di Asola, ancora una volta con le professionalità in erba del Campiani. «L'obiettivo è di ospitare nei nostri Comuni, giovani talentuosi appartenenti al vivaio di grandi orchestre straniere -ha sottolineato Rizzieri-. Per loro è un'occasione anche per visitare le bellezze architettoniche italiane ed esibirsi nei contesti storici ed artistici più belli». Tutti i concerti inizieranno alle ore 21 e saranno ad ingresso libero.

Graziella Scavazza

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Gazzetta di Mantova
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

^M