Quotidiani locali

«Ho vinto cento euro». Invece erano centomila
Video

Maxivincita in un tabaccheria di Sermide. Una signora gratta e trova centomila euro, pensava di averne vinti solo cento. Ad avvertirla è stata la titolare della tabaccheria. La fortunata è quasi svenuta dalla gioia

SERMIDE. Centomila euro in una sola botta. Una vincita che, se non ti cambia la vita, perlomeno te la può rendere più agevole. Il colpaccio fortunato è toccato l’altro ieri alla cliente di una tabaccheria di Sermide, il negozio di Roberta Cavicchi in via Indipendenza 88. La cosa buffa, che ha reso ancora più entusiasmante la vittoria, è che la donna fortunata, una cliente abituale della tabaccheria, ha creduto all’inizio di avere vinto soltanto cento euro. E invece.

Poco si sa della cliente: in tabaccheria sanno che abita nel Ferrarese (la zona di Bondeno), che passa spesso da quella strada e si ferma in negozio, e che probabilmente è pensionata. E la signora Cavicchi aggiunge anche un altro particolare: «È una donna fortunata. Anche se non ha mai vinto tanto, non è la prima volta che si porta a casa qualche soldo».

Ieri, appunto, nuova giocata e nuova vincita, grazie a un grattino del Miliardario (un gratta e vinci che ti permette di vincere fino a centomila euro): il numero fortunato, fra i cinque emersi sotto la patina dorata, è stato il 32. Lo stesso appariva anche nella griglia sotto stante, là dove a ogni numero è abbinata una somma (se lo stesso numero appare fra i cinque e nella griglia, si vince la cifra indicata).

«La signora mi ha detto: dammi cento euro che ho vinto – dice la Cavicchi – ma io sono andata a controllare il tagliando nel macchinario, e la macchina non mi ha dato ok alla vincita: c’era la scritto che la vincita è incassabile solo in banca». Un’occhiata al tagliando e la signora è quasi svenuta dalla gioia.


Lascia un commento

Trova Cinema

Tutti i cinema »

In edicola

Sfoglia Gazzetta di Mantova
su tutti i tuoi
schermi digitali. Il primo mese è gratis.

Abbonati Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana