Quotidiani locali

moglia

Ansia e stress da terremoto Il rimedio è la socialità

MOGLIA. Come gestire le emozioni dopo il sisma è stato il tema della serata che si è svolta nella sala mensa delle scuole elementari di Moglia, iniziativa che rientra tra quelle promosse dal...

MOGLIA. Come gestire le emozioni dopo il sisma è stato il tema della serata che si è svolta nella sala mensa delle scuole elementari di Moglia, iniziativa che rientra tra quelle promosse dal Progetto "La cura dell'incontrarsi: lo stare insieme di bambini e famiglie a Moglia e a Pegognaga per superare l'ombra della calamità naturale", finanziato dalla Regione Lombardia. Relatori il dott. Alberto Diazzi (psicologo e vicepresidente di Sipem), il dott. Paolo Breviglieri (psicologo, responsabile dell'attività psicologica e sociale a favore della popolazione colpita dal sisma), la dott.ssa Anna Maria Silingardi (medico pisco-terapeuta). Reagire al terremoto, riparare i danni del sisma non comporta solo un lavoro sulle "cose", ma anche sulla mente e sulle relazioni attraverso supporti di riparazione psichica e sociale. Gli psicologi hanno pensato ad interventi clinici specifici quando si configura un disturbo post traumatico “puro e conclamato” come un terremoto o la scomparsa improvvisa di una persona cara e hanno messo in campo gruppi di decompressione e di "socializzazione a caldo" in tempi vicini all’evento traumatico oltre ad interventi di gruppo per rimodulare i bisogni di sicurezza e cure. (m.p.)

Trova Cinema

Tutti i cinema »

In edicola

Sfoglia Gazzetta di Mantova
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana