Menu

VIADANA

L’opposizione Pdl-Fi chiede un tavolo sulla sanità

VIADANA. Non solo Cittadella della salute: secondo il gruppo consiliare Pdl-Fi, la questione “sanità” a Viadana va affrontata a 360 gradi, in un’ottica di programmazione. Da qui la proposta di...

VIADANA. Non solo Cittadella della salute: secondo il gruppo consiliare Pdl-Fi, la questione “sanità” a Viadana va affrontata a 360 gradi, in un’ottica di programmazione. Da qui la proposta di convocare un tavolo ad hoc. «In merito alla Cittadella - spiega il capogruppo Christian Manfredi - invito il sindaco di Viadana Giorgio Penazzi a convocare le dirigenze delle aziende ospedaliere di Mantova e Cremona, per verificare la possibilità di intervenire e programmare nuovi servizi sanitari, non concorrenziali nei confronti delle strutture pubbliche ma migliorativi nei confronti dei bisogni dei cittadini». Secondo Manfredi, tale confronto va ampliato ad altri soggetti parte in causa: «Si invitino i sindaci di Pomponesco e Dosolo, per estendere i servizi rivolti alla medicina di base e favorire la distrettualità sanitaria anche nei Comuni limitrofi; e una rappresentanza della locale Croce Verde, per definire una migliore offerta ed efficienza dei trasporti verso la Cittadella stessa e verso l'ospedale Oglio-Po». Manfredi chiede inoltre che il consiglio comunale rimanga sempre aggiornato sullo stato del progetto: «Il piano esecutivo potrebbe essere aggiornato aggiungendo un reparto infermieristico e l'ingresso dell'ambulanza». Il gruppo Pdl-Fi chiede di poter partecipare agli incontri: «Come minoranza, abbiamo sempre adottato un atteggiamento positivo, e il sindaco deve mostrare serietà nei nostri confronti». (r.n.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro