Menu

Poggio fa festa alla Gazzetta Giovedì incontro con Boldrini

POGGIO RUSCO. Tra i comuni che festeggiano il 350esimo anniversario della Gazzetta di Mantova non poteva mancare Poggio Rusco, paese d’origine dell’attuale direttore Paolo Boldrini. È ben noto il...

POGGIO RUSCO. Tra i comuni che festeggiano il 350esimo anniversario della Gazzetta di Mantova non poteva mancare Poggio Rusco, paese d’origine dell’attuale direttore Paolo Boldrini. È ben noto il senso di orgoglio poggese, che nei decenni ha trovato varie forme di espressione, e va intesa anche in tal senso la serata organizzata dall’assessore alla cultura Carla Magnoni per giovedì, dalle 21, nella sala conferenze della biblioteca Arnoldo Mondadori.

Si parlerà della storia della Gazzetta e della sua interessante evoluzione dalla prima pubblicazione del 1664 fino ai giorni nostri, e si parlerà anche di cronache poggesi. Interverranno l’assessore alla cultura Carla Magnoni; il ricercatore storico Lino Rezzaghi, la corrispondente della Gazzetta da Poggio, dal 1993, Roberta Bassoli, e naturalmente Boldrini, che vent’anni fa seguì nella storica sede della redazione in via Fratelli Bandiera a Mantova il collega, anch’egli nativo poggese, Stefano Scansani, oggi direttore de La Nuova Ferrara. Durante la serata anche il contributo di tre poetesse poggesi: Lia Pinotti, Idinuccia Simoncelli e Lidia Basaglia. Letture a cura di Federica Ragazzi.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro