Menu

Arbitro picchiato con un manganello dai giocatori

Accerchiato, picchiato alle gambe e insultato da un gruppo di calciatori. «Episodio molto grave, li denuncerò». La partita di calcio a 8 Uisp giocata domenica mattina sul campo di Levata

MANTOVA. Un arbitro federale dell’Uisp comitato di Mantova è stato picchiato e insultato da un gruppo di calciatori della squadra denominata Catania, che ieri mattina si è scontrata con la Fiorentina (formazione di Curtatone) sul campo di Levata. I giocatori, che già durante la partita, avevano contestato un’azione - una palla fuori che, non fischiata dal direttore di gara ha portato al gol di un attaccante viola - dopo la gara, all’uscita dagli spogliatoi hanno accerchiato l’arbitro e uno di loro alle spalle lo ha colpito con una manganellata tra coscia e ginocchio. L’ufficiale di gara è corso poi in auto ed è riuscito a fuggire. Si è rivolto al pornto soccorso ed è stato medicato e dimesso con dieci giorni di prognosi. Il direttore di gara si è già rivolto alle forze dell’ordine e a breve andrà a denunciare i giocatori. Della vicenda è già informata anche la Lega Calcio col comitato Uisp di Mantova. Il presidente Pasquale D’Alessandro valuterà l’accaduto prima di prendere provvedimenti.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro