Menu

Mantova, dagli spareggi buoni segnali

Savona verso la permanenza in C, Cuneo a un passo dalla D: può essere importante per finire nel girone A l’anno prossimo

MANTOVA. Il Mantova vive una domenica da spettatore interessato delle semifinali dei playoff di Prima divisione e di quelle dei playout di Seconda. I verdetti arriveranno soltanto fra sei giorni, quando verranno disputate le gare di ritorno, ma fin d’ora si può dire che il Cuneo è a un passo dalla serie D e il Savona è vicinissimo all’eliminazione (con relativa permanenza nella nuova C unica) per lasciare spazio alla decisa marcia della Pro Vercelli verso il ritorno in serie B. L’eventuale stop del Savona sarebbe importante, perché la squadra ligure nella nuova C unica sarebbe proprio una di quelle squadre che si giocherebbe con il Mantova l’inserimento nel girone A o in quello B.

Sempre che passi ovviamente la linea della formazione dei gironi “orizzontali” con il criterio Nord, Centro e Sud. E lo stesso discorso si può fare per il Porto Tolle, che è vicino a eliminare il Cuneo. Andando con ordine, comunque, vediamo di riassumere cos’è successo in questa domenica di spareggi. Nel girone A di C1, la Pro Vercelli ha ipotecato la finale espugnando il campo del Savona. Liguri subito in vantaggio con bomber Virdis, ma i piemontesi ribaltano la situazione con una rete di Marchi e con un rigore di Erpen. Alla Pro Vercelli domenica basterà non perdere con più di un gol di scarto per accedere alla finale per la B. Nell’altra semifinale, la Cremonese (l’ex Acm Caridi è entrato nel finale) non è andata oltre l’1-1 in casa con il Sudtirol.

Altoatesini in vantaggio con Corazza e raggiunti da un gol di Visconti. Ora la Cremonese per passare il turno dovrà vincere a Bolzano. Nel girone B, Pisa-Frosinone si è chiusa sullo 0-0 davanti a quasi ottomila spettatori e anche Benevento-Lecce si è chiusa in parità, ma per 1-1 (gol di Miccoli per i salentini e risposta di Mancosu). Per quanto riguarda i playout di Seconda divisione, l’impresa del giorno è quella del Porto Tolle degli ex biancorossi Pettarin e Gherardi. I veneti hanno infatti espugnato Cuneo e ora sono a un passo dalla finale per la C unica. Uno-due micidiale del Porto Tolle in avvio con Segato e Baldrocco, nella ripresa gol della speranza di Fanucchi per i piemontesi.

Il Cuneo per evitare la serie D dovrebbe vincere con due gol di scarto domenica a Porto Tolle. Nell’altra semifinale, la Torres ha battuto col minimo scarto il Forlì degli ex Mantova Jidayi e Bernacci. Il gol partita è di Filippini ma eroe del giorno per i sardi è anche il portiere Leone. Nel girone B, l’Arzanese ha travolto il Sorrento (rimasto in 8) per 4-0, mentre l’Aversa Normanna non è andata oltre l’1-1 con il Tuttocuoio. Per chiudere, va segnalata l’ennesima impresa stagionale del Bassano, che ha stravinto la Supercoppa. Dopo il successo per 2-0 all’andata, il Bassano si è imposto per 2-1 anche a Messina. Ancora una doppietta di Berrettoni, che segna un gol e poi trasforma un rigore procurato dall’ex Mantova Pietribiasi.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro