Quotidiani locali

BORGOFRANCO

La festa della trebbiatura accende Bonizzo

BORGOFRANCO. Coronata dal più ampio successo, sulla scia di una tradizione che vanta 16 edizioni, la Festa della Trebbia tura di Bonizzo, indovinato mix di riproposte “ab antiquo” di gastronomia,...

BORGOFRANCO. Coronata dal più ampio successo, sulla scia di una tradizione che vanta 16 edizioni, la Festa della Trebbia tura di Bonizzo, indovinato mix di riproposte “ab antiquo” di gastronomia, esposizioni, spettacoli vari. Un risultato che premia l’impegno del Circolo ricreativo bonizzese e dei suoi volontari,tra i quali un gruppetto di albanesi, algerini e rumeni, ben inseriti nella comunità locale. La festa è patrocinata dal Comune di Borgofranco sul Po e dalla Provincia. Due intense giornate, ben variegate,con esposizione vecchi trattori e “tacada della trebbiatura della Gamer di Roncoferraro, gastronomia all’insegna della ruralità di un tempo con riesumazione del tipico piatto per i trebbiatori “maltaià” con brodo di fagioli,forno e laboratorio del pane per bambini col fornaio Roberto e piadine con Balbo, Carla e Paola. Poi il Centro Ippico di Sermide con giri sui pony per i più piccoli, gonfiabili, stand per beneficenza a favore Scuola dell’Infanzia di Carbo nara di Po e del canile di Finale Emilia e, la sera, finale tra musica e ballo per metabolizzare in modo ideale i precedenti “impegni” gastronomici.

Ugo Buganza

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista