Quotidiani locali

Riecco la chiesa Carbonara riapre S. Maria

CARBONARA. Dopo circa tre settimane di chiusura, è stata riaperta la chiesa di Carbonara di Po, dedicata a Santa Maria Assunta. Una chiusura non dovuta ai danni del terremoto (l’edificio è stato, a...

CARBONARA. Dopo circa tre settimane di chiusura, è stata riaperta la chiesa di Carbonara di Po, dedicata a Santa Maria Assunta. Una chiusura non dovuta ai danni del terremoto (l’edificio è stato, a suo tempo, uno dei pochi della Diocesi a rimanere aperti) ma alla caduta di pezzi di cornicione sopra la torre campanaria sul tetto della sagrestia. Di conseguenza,per garantire la sicurezza della chiesa, l’intervento deciso dai tecnici della Diocesi attraverso la fasciatura con rete protettiva della parte alta e i quattro pinnacoli sopra le campane.

Lavori in attesa di futuri, successivi interventi per la definitiva sistemazione della torre campanaria. L’onere attuale, non ancora esattamente quantificato, va dai 5 ai 10.000 euro. La chiesa di Carbonara di Po (secondo l’archivio parrocchiale del 1777 dal quale ha attinto la maestra Andreoli per il suo libro “Un paese sul fiume”) risulta essere «antichissima, né si sa quando sia stata edificata e si crede una di quelle edificate per iniziativa della famosa Matilde di Canossa». (ub)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista