Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Lavori pubblici Si comincia con gli asfalti in due strade

MAGNACAVALLO. Approvazioni tutte all’unanimità nell’ultimo consiglio di Magnacavallo. All’ordine del giorno un piano di recupero residenziale in Piazza IV Novembre, una perizia di stima per il valore...

MAGNACAVALLO. Approvazioni tutte all’unanimità nell’ultimo consiglio di Magnacavallo. All’ordine del giorno un piano di recupero residenziale in Piazza IV Novembre, una perizia di stima per il valore di mercato di un’area edificabile in piazza 11 Settembre e la convenzione triennale con Carbonara di Po per la gestione del trasporto scolastico. Il primo documento prevede la realizzazione di cinque unità immobiliari a destinazione residenziale per 360,97 mq. e relativi parcheggi. La perizia d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MAGNACAVALLO. Approvazioni tutte all’unanimità nell’ultimo consiglio di Magnacavallo. All’ordine del giorno un piano di recupero residenziale in Piazza IV Novembre, una perizia di stima per il valore di mercato di un’area edificabile in piazza 11 Settembre e la convenzione triennale con Carbonara di Po per la gestione del trasporto scolastico. Il primo documento prevede la realizzazione di cinque unità immobiliari a destinazione residenziale per 360,97 mq. e relativi parcheggi. La perizia di stima riguarda un’area edificabile già urbanizzata di 2218 mq. (dietro le tribune del campo sportivo) stimata 46,49 euro al metro quadro. In base alla convenzione per il trasporto scolastico da Magnacavallo a Carbonara nel 2014/2017 di 34 alunni della scuola media, Carbonara verserà cinquemila euro l’anno. Riguardo alle opere pubbliche, il sindaco Marchetti ha informato sulla asfaltatura di due strade extraurbane, via Bozzole e via Agnellina, per 41mila euro, sulla ristrutturazione della palestra per 99.900 euro (di cui 40mila a fondo perduto dalla Regione) e l’ampliamento del cimitero con 38 loculi per 110mila euro.

Ugo Buganza