Quotidiani locali

Marijuana coltivata nel centro culturale pagato dalla Regione

Sabbioneta. Manette a Fazzi dell’associazione Ermes Un laboratorio attrezzatissimo: sequestrati 13 chili di droga

Scoperto dai carabinieri, nel cuore di Sabbioneta, un attrezzatissimo laboratorio per la coltivazione e la detenzione di marijuana. A finire in manette una figura molto conosciuta in paese: Matteo Fazzi, 27 anni, commerciante residente a Mantova, responsabile del centro studi giovanile “Ermes”.

Un centro che da anni, ha un ruolo importante nell’ambito della politica culturale sabbionetana. Fazzi si trova ai domiciliari e questa mattina dovrà affrontare il processo per direttissima.

L'operazione, conclusasi con il suo arresto, è scattata nella giornata di sabato all'interno della ex casa di riposo “Serini”, in piazza Libreria Grande, attualmente in affitto all’associazione presieduta dal 27enne.

Tarda mattinata. I militari ricevono una soffiata. E, senza perdere tempo, raggiungono lo stabile. Da uno dei cancelli laterali d'ingresso intravedono un motore esterno per la climatizzazione.

Una vera stranezza in quanto è collocato tra due finestre che si trovano proprio nella parte da tempo in disuso della struttura. Ma non basta. Avvicinandosi riescono a distinguere un rumore simile alle ventole di un deumidificatore. Da qui la decisione di entrare all'interno dello stabile, già aperto al pubblico per una mostra artistica, e di contattare il responsabile del centro studi, Matteo Fazzi. Il giovane, alla vista dei militari, dà segni di evidente nervosismo che non passano inosservati. I carabinieri hanno le idee molto chiare: «Dobbiamo fare una perquisizione. Anche su di lei».

Lo invitano ad aprire la porta che conduce all’area sospetta. Lui, in un primo momento, dice di non avere le chiavi ma poi ecco che spuntano dalla sua auto. Dalla porta aperta esce un forte odore di canapa indiana. All'interno un attrezzatissimo laboratorio per la coltivazione e la detenzione di marijuana, dotato di ventilatori, deumidificatori, pompe da irrigazione a gettito e spruzzo, lampade, forbici, prese elettriche e timer.

Il ventisettenne viene arrestato e messo ai domiciliari. Gli uomini dell'Arma sequestrano tredici chili di marijuana (tre e mezzo in piante, nove e mezzo essiccati e imballati).

Nell’ottobre di un anno fa l'associazione Ermes, guidata da Fazzi aveva convinto il Pirellone, attraverso la partecipazione ad un bando, a finanziare al 50% il restauro degli intonaci e degli apparati decorativi dell'ex Convento dei Servi di Maria, ora centro Servizi per la cultura ed il turismo, che l'associazione ha in gestione da qualche anno. Non solo per attività culturali, evidentemente.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista