Quotidiani locali

Vai alla pagina su Beni confiscati
san giorgio

Confiscati beni alla moglie di un sospettato per 'ndrangheta

Operazione della Questura: si tratta di un fabbricato, un terreno e un'autorimessa intestati a Maria Teresa Macrì

SAN GIORGIO. Un fabbricato, un terreno e un'autorimessa, ubicati in territorio comunale di San Giorgio di Mantova e intestati alla mogle di un indiziato per 'ndrangheta, sono stati sequestrati e confiscati nella mattinata di sabato 25 luglio. Il personale della Polizia di Stato di Mantova ha provveduto ad eseguire il decreto emesso dal tribunale di Reggio Calabria, sezione misure di prevenzione.

Agenti della questura di Mantova...
Agenti della questura di Mantova provvedono alla confisca

Il sequestro e la confisca hanno interessato i beni intestati a Maria Teresa Macrì, titolare dell'omonima impresa individuale per il trasporto di merci su strada e moglie di Antonio Bruzzise, indiziato di appartenere ad un'associazione di stampo mafgioso, in particolare alla 'ndrina Bruzzise di Seminara, in provincia di Reggio Calabria.

Ecco la mappa dei beni confiscati realizzata da Confiscati Bene
(dati dell' Agenzia nazionale dei beni sequestrati e confiscati )

Gli agenti della divisione polizia anticrimine della Questura di Mantova, coadiuvati dall'amministratore e dall'ufficiale giudiziario, hanno proceduto alla confisca, in applicazione della misura di prevenzione patrimoniale, come previsto dal codice delle leggi antimafia.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista