Quotidiani locali

Altri due bandi per i posti da primari

Rianimazione e Maxillo: Stucchi apre la doppia corsa a due mesi dalla fine del suo mandato

Rush finale per i concorsi da primario all’ospedale Carlo Poma. A poco più di due mesi dalla scadenza del suo mandato alla guida dell’azienda ospedaliera di Mantova, il manager Luca Stucchi ha bandito altri due concorsi per i reparti di Rianimazione e Maxillo-Facciale.

A metà novembre il direttore generale aveva già avviato altri due concorsi per il conferimento di incarico quinquennale di dirigente medico per altre due strutture complesse, la Chirurgia generale e la Medicina nucleare, e dall’inizio dell’anno ha già nominato quattro primari per i reparti di Urologia, Nefrologia, Pneumologia e Radiologia Asola-Bozzolo.

Nella maggior parte dei casi il manager ha fatto cadere la scelta dei nuovi direttori pescando da professionalità interne, con una lunga esperienza nel settore di competenza e un lungo trascorso a Mantova.

I due concorsi appena banditi – per Rianimazione e Maxillo-Facciale – scadranno lunedì 2 novembre, dopodichè si darà il via alla valutazione dei titoli e ai colloqui individuali.

La Rianimazione e il Maxillo sono attualmente diretti da due primari facente funzione. Il primo è Giampaolo Castelli, anestesista-rianimatore, al Poma da una vita, e da molti anni responsabile del 118.

Il secondo primario facente funzione è Renato Pagani, allievo di Marco Collini di cui ha preso il posto dopo l’entrata in pensione dell’attuale presidente dell’Ordine dei Medici di Mantova.

La corsa è partita e in ospedale sono ormai molti i professionisti della salute che ritengono che la scelta “interna” operata nei mesi scorsi da Stucchi sia quella vincente, soprattutto per dare continuità ai reparti dell’ospedale di Mantova.

In particolare la Rianimazione è guidata da Castelli dal marzo dell’anno scorso, dopo un breve periodo in cui fu diretta da Emanuele Catena, che dopo un anno e otto mesi di lavoro in strada Lago Paiolo vinse il concorso al Sacco di Milano e lasciò Mantova.

Gli altri due concorsi già avviati, ma ancora da espletare, sono quelli per la Chirurgia Generale al Poma diretta dal facente funzione Luigi Boccia dopo il pensionamento di Coriolano Pulica e Medicina Nucleare guidata da Pierluigi Rossini.

Nei mesi scorsi Luca Stucchi nominò Bruno Dall'Oglio(Urologia), Pierluigi Botti (Nefrologia), Franco Ravenna (Pneumologia) e Luigi Miserocchi (Radiologia Asola-Bozzolo).

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista