Quotidiani locali

Vai alla pagina su Lavoro, Le buone notizie

Mantova, tirocinio pagato per 35 ragazzi

Progetto opportunità lavoro. Selezionati dalla Provincia saranno impiegati negli Informagiovani

MANTOVA. Sono giovani e hanno tanta voglia di mettersi in mostra nel mondo del lavoro i ragazzi e le ragazze selezionati per il progetto “Opportunità lavoro”, promosso dalla provincia di Mantova, in collaborazione con Camera di commercio, For.Ma e Promoimpresa, e finanziato dalla Fondazione Cariverona. Attraverso la rete provinciale degli Informagiovani è stato dunque possibile selezionare 35 tirocinanti che per tre mesi potranno usufruire di 15 borse di tirocinio e saranno impiegati all'interno della stessa rete di punti Informagiovani: «Chi è stato scelto – ha spiegato la vicepresidente della Provincia   Francesca Zaltieri durante la presentazione del progetto – fornirà un prezioso supporto per tutti gli uffici sparsi sul territorio provinciale, per orientamento e volontariato. I tirocinanti dovranno occuparsi di backoffice e di informazioni, oltre che di numerosi altri eventi, come ad esempio l'organizzazione degli open day per le scuole».

Dopo la pubblicazione del bando sono state 64 le domande arrivate. Di queste 54 sono state quelle ammesse, in base alla valutazione dei titoli in possesso e del colloquio orale, utile per verificare capacità relazionali e aspetti motivazionali. Ecco poi i 35 prescelti, che usufruiranno di un compenso mensile di 400 euro e si spargeranno su tutto il territorio. Nel distretto di Asola sono state attivate due borse per l'ufficio di Asola, a Guidizzolo i due tirocinanti si spargeranno negli uffici di Castiglione delle Stiviere, Cavriana, Goito, Guidizzolo, Medole, Monzambano, Ponti sul Mincio, Solferino e Volta Mantovana.

Nel distretto di Mantova una borsa sarà a supporto dell'ufficio di Curtatone e San Giorgio, un'altra invece per lo sviluppo dei nuovi centri di Porto Mantovano e Roverbella. Nel distretto di Ostiglia due tirocinanti per gli Informagiovani di Ostiglia e Sermide, a Suzzara altri due per gli uffici di Gonzaga, Pegognaga e San Benedetto Po, mentre a Viadana un tirocinante andrà a Bozzolo e uno a Viadana. Tre borse infine andranno a supporto dell'azione di coordinamento in sinergia con l'intera rete. I tirocini sono partiti da una settimana e si chiuderanno dunque a metà gennaio.

Nicola Artoni

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista