Quotidiani locali

PORTO MANTOVANO

Via al controllo del vicinato

PORTO MANTOVANO. Un incontro con l'amministrazione di Porto Mantovano, polizia locali, carabinieri e un rappresentante del Controllo di vicinato. È il prossimo passo dell’iniziativa lanciata dal...

PORTO MANTOVANO. Un incontro con l'amministrazione di Porto Mantovano, polizia locali, carabinieri e un rappresentante del Controllo di vicinato. È il prossimo passo dell’iniziativa lanciata dal consigliere di minoranza Andrea Bindini e che sta avendo il sostegno di diversi cittadini. Nei giorni scorsi si sono svolte le prime due riunioni pubbliche, cui hanno partecipato rispettivamente una trentina di persone a Soave e una quarantina a Bancole. «Sono state due belle serate per coinvolgere le persone e sollecitarle ad impegnarsi per la sicurezza - riferisce Bindini - perché senza le persone che si impegnano attivamente non si potrà applicare il progetto Controllo del vicinato».

Il consigliere coglie l'occasione per ringraziare Giuseppe Bruzzano, che ha portato il Cvd nella provincia e illustrato il funzionamento agli abitanti di Porto, e per annunciare che la prossima riunione vedrà la presenza di Comune e forze dell'ordine. «A Porto abbiamo la fortuna di avere già attivate le chat, ora bisogna censire tutte le persone e spiegare per bene come usare questo strumento, infine arrivare ad un incontro con sindaco, comandante della polizia, dei carabinieri e un rappresentante del Cdv». (ele.car)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista