Quotidiani locali

VIADANA

Lo chef Torresani al Grassi: i cibi di una volta protagonisti

Maccheroncini con consommé verde, alici e pane croccante; filetti di baccalà mantecato su crema di polenta; e contorno di ceci e broccoli saltati; hanno deliziato i partecipanti

VIADANA. Cucina e ricette possono fornire l'occasione per un viaggio nei ricordi e nei sapori di un tempo: un'esperienza vissuta nei giorni scorsi dagli ospiti dell'istituto geriatrico “Grassi” di Viadana. Lo chef Omar Torresani (segnalato sulle guide “L'Espresso” e “Michelin”, oggi alla locanda “La loggia del grano” di Sabbioneta), assistito dal personale di cucina della casa di riposo, ha preparato un menù ispirato ai cibi di una volta, per quanto rivisitato dalla fantasia dell'artefice: maccheroncini con consommé verde, alici e pane croccante; filetti di baccalà mantecato su crema di polenta; e contorno di ceci e broccoli saltati.

Inutile dire che i commensali hanno particolarmente gradito, al punto che chef Torresani ha dovuto promettere di tornare alla Rsa per proporre un altro menù “di un tempo”. L'iniziativa si è inserita in un percorso di cura dell'alimentazione su cui il geriatrico sta investendo particolari energie: oltre infatti a giornate speciali come questa, il “Grassi” ha recentemente inserito in organico la figura di una biologa nutrizionista, consulente per la stesura del menù, nella convinzione che l'alimentazione dell'anziano sia uno dei punti strategici su cui concentrare l'attenzione per migliorare anche i percorsi di cura ed assistenza degli ospiti.

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista