Quotidiani locali

l'evento

Tutto pronto per il Festivaletteratura. Già al lavoro 200 volontari

Ultimi preparativi in vista dell’inaugurazione mercoledì 7 settembre, le magliette blu saranno 800. Prologo con l’Orchestra da Camera: il concerto a mezzogiorno in Duomo

MANTOVA. Conto alla rovescia per l’inizio dell’edizione numero venti di Festivaletteratura che, dopo il prologo di domenica mattina con la sfilata dei volontari impegnati dal 1997 a oggi, partirà mercoledì 7 settembre a mezzogiorno con un concerto in Duomo tenuto dall’Orchestra da Camera di Mantova. Fervono i preparativi, come si può vedere anche solo passeggiando in centro storico dove magliette blu, stand e insegne sono ormai dappertutto.

Saranno cinque giorni di incontri, laboratori, percorsi tematici, concerti e spettacoli con narratori e poeti di fama internazionale, saggisti, artisti e scienziati provenienti da tutto il mondo.

leggi anche:

«Stiamo procedendo secondo la tabella di marcia con già più di duecento volontari al lavoro tra logistica e redazione – spiega Alessandro Della Casa dell’organizzazione di Festivaletteratura – stanno arrivando anche i volontari da fuori e, a pieno regime, visto anche il numero maggiore di eventi in programma, saranno in ottocento al lavoro. Molti allestimenti sono già pronti, altri sono in via di montaggio».

leggi anche:

Ottimismo e entusiasmo dunque per affrontare gli oltre trecento eventi che si terranno in tutti i più bei luoghi della città e, dai palazzi e giardini privati a quelli pubblici, nelle piazze, nei musei e monumenti. Accanto agli appuntamenti a pagamento, come ogni anno, si affiancano tanti incontri aperti a tutti gratuimente, nelle tensostrutture e nei punti d’incontro preposti dall’organizzazione. La libreria del festival, con le opere di tutti gli autori presenti in questa edizione, è allestita in piazza Sordello, e resterà aperta con orario continuato dalle 9.30 a mezzanotte.

Anche in questa speciale edizione non mancheranno i grandi classici, ospiti abituali di Festivaletteratura come Lella Costa, Moni Ovadia e poi Corrado Augias e Beppe Severgnini, Alessandro Baricco e Bruno Gambarotta, solo per ricordare alcuni degli autori presenti a tutte le edizioni, o quasi. Molto attesi anche tutti gli ospiti che parleranno di temi di attuaità, dalla Brexit all’Isis, dall’economia alle prospettive di crescita felice per la società occidentale contemporanea, è il caso di De Masi e Alec Ross, ad esempio.

Certamente il festival non rinnega le proprie origini letterarie con innumerevoli scrittori e scrittici. Tra gli ospiti illustri di questa edizione la celebre scrittrice irlandese Edna O’Brien, in coppia con la Costa, l’ex magistrato Flavio Tassone e poi Francesco De Gregori, Nanni Moretti e Charlotte Rampling. Molti saranno i laboratori, le passeggiate e gli appuntamenti legati al cibo proposti da Slow Food, gli eventi per i bambini e per i ragazzi.

La biglietteria di Festivaletteratura sarà aperta nella Loggia del Grano, sede storica della Camera di commercio, in via Spagnoli, con orario continuato dalle 9 alle 20 e domenica fino alle 17. Per tutte le informazioni è possibile telefonare alla segreteria del festival al numero 0376/355420 o consultare il sito internet www.festivaletteratura.it costantemente aggiornato con tutte le eventuali variazioni. Per chi volesse è anche possibile scaricare un’apposita app per tablet e smartphone.

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista