Quotidiani locali

Gonzaga, la fiera allarga i confini: sarà una vetrina lombarda

Alleanza di Mantova con Bergamo, Brescia e Cremona sull’enogastronomia. La Millenaria 2017 al centro del progetto europeo per intercettare il turismo

MANTOVA. La Millenaria del 2016 si chiude all’insegna della gastronomia e già pensa al 2017, quando uno degli elementi di punta sarà il progetto Erg (Regione europea della gastronomia), partito proprio ieri da Gonzaga. Al padiglione “Mantova Golosa” è stato presentato il progetto “Lombardia orientale" che sarà vetrina europea per quattro province lombarde: Mantova, Cremona, Bergamo, Brescia. Il titolo, con via libera, è stato ottenuto il 3 luglio scorso a Barcellona con il parere positivo di una giuria internazionale formata da esperti indipendenti selezionati dai membri di Igcat, Istituto internazionale per la Gastronomia, Cultura, Arte e Turismo che coordina e gestisce la piattaforma e la competizione.

A presentare il tutto, domenica, c’erano Mattia Palazzi, sindaco di Mantova, Roberta Garibaldi, direttore scientifico del progetto e il presidente della Millenaria, Giovanni Sala. Il riconoscimento è arrivato al termine di un processo di valutazione iniziato nel 2014 ed è un risultato importante, possibile grazie al lavoro e all’impegno di una partnership composta da Regione Lombardia, Comuni di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, le Camere di Commercio di Bergamo e Cremona, e l’Università di Bergamo come coordinatore scientifico di progetto.

L’obiettivo è che turismo, cultura, cibo e il resto del patrimonio enogastronomico "Ea(s)t Lombardy" possano integrarsi per valorizzare il territorio come meta di turismo che proponga una offerta più accattivante, creativa e mirata sulle attuali esigenze del consumatore. Palazzi è apparso entusiasta: «Un progetto europeo sull’enogastronomia, elemento fondamentale sia della nostra identità, sia della nostra economia. Per il prossimo anno è mia intenzione esportare la “Millenaria” anche a Mantova».E Sala ha aggiunto: «Dopo l’esperienza di “Mantova Golosa”, l’area dedicata all’agroalimentare mantovano, all’edizione del 2017 sorgerà l’area “Lombardia Orientale” interamente dedicata alla conoscenza e alla promozione dei preodotti agroalimentari di Mantova, Bergamo, Brescia e Cremona».

Per Roberta Garibaldi, il progetto è «un bellissimo lavoro di rete». E snocciola alcuni dati: «Sono già 80 tra enti e istituzioni oltre a 160 operatori che hanno capito i benefici che “Erg 2017” può apportare ai territori per la promozione di pacchetti turistici cibo-arte-cultura per aumentare la presenza media degli visitatori stranieri».

Mauro Pinotti

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista