Quotidiani locali

castelbelforte

Crescono gli studenti: pronte nuove aule alla scuola media

Inaugurato l’ampliamento dell’istituto. Aumenta anche la dotazione tecnologica e digitale

CASTELBELFORTE. Esattamente vent’anni fa, come ha ricordato il sindaco Massimiliano Gazzani durante l’inaugurazione (ieri, 24 settembre) dell’ampliamento delle scuole medie, rischiarono di essere soppresse per mancanza di alunni. Ora la situazione si è capovolta: taglio del nastro per due nuove aule perché oggi gli alunni sono raddoppiati. «Perdere le scuole sarebbe stato un enorme danno sociale per la nostra comunità – ha detto il sindaco – ma grazie all’impegno dei genitori e degli amministratori siamo riuscii ad evitarlo. Ogni anno investiamo nelle scuole circa il 50 per cento delle nostre risorse comunali».

I lavori di ampliamento, costati 516mila euro di cui 350mila con mutuo e 165mila con fondi propri del comune, sono iniziati lo scorso febbraio «a tempo di record sono praticamente completati - ha osservato il sindaco - e da lunedì (domani ndr) le aule sono agibili con tutte le tecnologie di ultima generazione» (lavagne Lim, computer, impianti di diffusione sonora, proiettori ecc). Sono state realizzate due nuove aule di 80 metri quadri ciascuna su due piani al livello dell’edificio esistente. Inoltre è stata ampliata la mensa che ora può ospitare 80 alunni simultaneamente; realizzati nuovi servizi igienici ed adeguati quelli esistenti, ricavata una nuova aula al piano superiore per la didattica assistita.

«Contestualmente – ha aggiunto il sindaco- si approfittato del cantiere aperto per realizzare una serie di lavori non previsti in progetto ma che abbiamo ritenuto utili al fine di migliorare la nostra scuola». Il progetto è frutto di un lavoro di squadra con la dirigenza dell’istituto comprensivo Mantova 1 e i consigli dei docenti con l’obiettivo di inserire nuove metodologie di apprendimento innovativo con aule di grandi dimensioni dove tecnologie digitali e arredi permettono un uso “dinamico” degli spazi. Parole di elogio per l’opera realizzata da parte di Roberto Archi dirigente Istituto comprensivo Mantova 1. Dopo la benedizione da parte di don Alberto Ancelotti il taglio del nastro alla presenza anche dell’assessore regionale Gianni Fava, oltre a genitori e docenti. Visto che le medie hanno anche un indirizzo musicale, la ditta costruttrice ha regalato alla scuola sei violini e sei flauti traverso.

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro