Quotidiani locali

Salute mentale Il banchetto in piazza Martiri

Sensibilizzazione sul tema della contenzione nelle case di cura affinchè venga eliminata del tutto in quanto non è uno strumento di cura delle persone. Questo è l'obiettivo della campagna nazionale...

Sensibilizzazione sul tema della contenzione nelle case di cura affinchè venga eliminata del tutto in quanto non è uno strumento di cura delle persone. Questo è l'obiettivo della campagna nazionale per l'abolizione della contenzione promossa dal forum salute mentale "...e tu slegalo subito" , che si rifà ad una frase dello psichiatra che ha ispirato l'omonima legge Basaglia, presentata nella sede di "Articolo 3 osservatorio sulle discriminazioni" da Carlo Berini dell'osservatorio, Giovanni Rossi e Rita Mazzotti di "Mi riguarda- Rete 180 osservatorio per la salute mentale" e Luca Dotti di "Sucar Drom". «A Mantova il problema è stato da tempo superato mentre avviene ancora a Pieve di Coriano e nell'ex Opg di Castiglione delle Stiviere. Vogliamo sapere quante volte accade questo fenomeno nelle strutture in questione, oltre a quella dell'Oglio Po a Casalmaggiore» afferma Rossi. All'iniziativa hanno aderito anche associazioni mantovane come Lorlonyo di Motteggiana, Csvm,Auser, Istituto di Cultura Sinta, associazione Libra, Arci Mantova, Cgil e Cgil funzione pubblica. Affinchè altre realtà del territorio o anche singole persone possano sostenere la campagna sabato in piazza Martiri di Belfiore si terrà un banchetto dalle 9.30 alle 12.30 ed inoltre è possibile aderire scrivendo all’indirizzo osservatorio@articolo3.org o telefonando al numero 345-6123932. (l.s.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro