Quotidiani locali

richieste di sospensiva

Cartiera, i tre ricorsi al Tar il 9 novembre

Udienza unica davanti al Tar di Brescia per discutere le tre istanze di sospensiva presentate per il caso della cartiera Pro-Gest. La conferma di quanto già anticipato dalla Gazzetta è arrivata: la...

Udienza unica davanti al Tar di Brescia per discutere le tre istanze di sospensiva presentate per il caso della cartiera Pro-Gest. La conferma di quanto già anticipato dalla Gazzetta è arrivata: la convocazione è per tutti il 9 novembre. Vale a dire per l’avvocato Paolo Gianolio che ha firmato il ricorso dei Comuni di Mantova, San Giorgio, Porto Mantovano e Borgo Virgilio . Per l’avvocato Luca Palvarini, legale del Parco del Mincio. E per l’avvocato Roberto Fazzi che si è occupato del ricorso per conto dell'Associazione italiana medici per l'ambiente-Isde insieme a Italia Nostra, al coordinamento comitati ambientalisti Lombardia e ai cittadini che hanno sostenuto il comitato civico "Insieme per la salute con Gloria Costani - No inceneritore" con la consulenza tecnica dell'ingegner Paolo Rabitti.

Nell’impugnare e chiedere l’annullamento degli atti con cui la Provincia ha prima approvato e poi rilasciato il riesame e contestuale voltura dell'autorizzazione integrata ambientale alla cartiera Pro-Gest, i tre ricorrenti hanno in sostanza anche presentato la richiesta di congelare qualsiasi autorizzazione in attesa della decisione finale. Non è escluso che il 9 novembre si opti per una sorta di via di mezzo: udienza nel merito in tempi brevi senza passare dalla sospensiva.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista