Quotidiani locali

BORGOFRANCO SUL PO

Sindaci-camerieri in grembiule per la Festa del tartufo bianco

I primi cittadini dei 14 Comuni della Strada del tartufo mantovano servono tra i tavoli con il grembiule. Con loro anche la consigliera regionale Annalisa Baroni

BORGOFRANCO SUL PO. Quattordici sindaci camerieri provetti (ai quali si è aggiunta la consigliera regionale Anna Lisa Baroni) a sgambettare divertiti tra i tavoli della tensostruttura borgofranchese per la prima delle quattro giornate della Festa del Tartufo Bianco organizzata dai 14 Comuni della Strada. Messa in disparte la fascia tricolore, se la sono cavata benissimo pure con l’apposito grembiule.

Comunque è partita bene questa esperienza della Associazione Strada del Tartufo (dopo quella precedente della trifola estiva) che ha coinvolto I Comuni soci Borgofranco, Carbonara, Felonica, Magnacavallo, Pieve di Coriano, Poggio Rusco, Quingentole,Quistello, Revere, San Giacomo Segnate, San Giovanni Dosso,Schivenoglia, Sermide e Villa Poma. Con il patrocinio di Provincia, Consorzio Oltrepò, Consorzio Bonifica Terre Gonzaga, Distretto Rurale Oltrepò e Istituto alberghiero Greggiati di Poggio.

Una festa che non si esaurisce nello stand gastronomico con piatti tartufigeni, ma con un menù allargato a piatti tipi del territorio. Inoltre i 14 Comuni hanno la possibilità di evidenziare, all’interno della tensostruttura, tasselli salienti della loro storia, del patrimonio artistico e paesaggistico, tradizioni, eccellenze enogastronomiche. La Festa del Tartufo Bianco prosegue lunedì 31 ottobre alle 19.30 e martedì 1° novembre alle 12 e alle 19,30. Per il Museo del Tartufo di Bonizzo, apertura straordinaria per l’occasione. Info 34912911899 e 3356582920.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista