Quotidiani locali

monumenti

Mantova, due milioni dal ministero: Palazzo Te si rifà il look

Il sindaco: lo trasformeremo in un museo moderno con nuovi servizi e spazi. Verranno rifatti bookshop e caffetteria. Una biblioteca nel giardino segreto

MANTOVA. Piovono soldi su Mantova. Il ministero per i beni culturali ha ricevuto l’ok dalla conferenza Stato-Regioni e dal Consiglio superiore dei beni culturali per erogare 2 milioni di euro per il restauro e la valorizzazione di Palazzo Te. «Un’altra bellissima notizia per Mantova» afferma il sindaco Mattia Palazzi che sottolinea come in un anno e mezzo di mandato sia già riuscito a far arrivare a Mantova risorse per 37 milioni 300mila euro: 8,3 da bandi e sponsor, 18 dal bando periferie, 2 dal ministero per i beni culturali e 9 dal Cipe (ancora da deliberare formalmente) per Palazzo del Podestà.

L’accelerazione per l’ultimo finanziamento è arrivata l’11 novembre scorso, in occasione della vista del capo dello Stato Mattarella a Mantova. «Al ministro Franceschini che lo accompagnava - spiega Palazzi - dopo il pranzo ho illustrato il nostro progetto da tre milioni di euro per fare del Te un museo moderno. Gli ho anche fatto presente che gli ingressi quest’anno sono aumentati del 48% rispetto allo scorso anno. Così, gli ho chiesto di cofinanziare la nostra idea. In due settimane la risposta positiva è arrivata». Il progetto prevede il rifacimento del bookshop e della caffetteria, il restauro dell’appartamento del giardino segreto e il miglioramento del percorso museale.

«Vogliamo far diventare Palazzo Te un polo culturale per i giovani, farne un museo moderno». Presto verranno redatti i progetti definitivo ed esecutivo per incrementare i servizi di fruizione quali la biblioteca collegata al Politecnico di Mantova, la biblioteca d’arte Gonzaga situata nelle stanze da ristrutturare del giardino segreto, le aree destinate a seminari, i servizi igienici, la sala polivalente che sarà rifatta così come la caffetteria e il bookshop.

È prevista anche la possibilità di ricavare uno spazio dehors verso il parco esterno, «ma dovrà essere concordata con la sovrintendenza» afferma Palazzi, così come potrebbe essere ricavato al Te anche un ristorante.

Il sindaco è soddisfatto e orgoglioso dell’attenzione che Mantova sta ottenendo a livello nazionale. «I 2 milioni per Palazzo Te - dice - dimostrano due cose: la prima, l’attenzione del Governo allo sviluppo della città che stiamo progettando; la seconda che, come avevamo detto, il 2016 non è solo un anno di eventi ma di investimenti per la città».

E promette: «Renderemo il Te un museo con spazi e servizi di standard europei. La crescita delle presenze di quest’anno ci dimostra che se lavoriamo bene nella promozione della città avremo sia i turisti che le risorse, che noi - avverte - non smettiamo di andare a cercare in giro».

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista