Quotidiani locali

Rifiuti, in 50 Comuni il nuovo corso di Mantova Ambiente

La sfida 2017: meno scarti. E' partito il servizio di raccolta gestito dal nuovo socio privato. Provincia divisa in 5 aree, ritiro degli avanzi nelle mense, solidalirietà anti-spreco

MANTOVA. L’intera provincia suddivisa in cinque aree di raccolta, strategie mirate a vincere la nuova sfida all’insegna del “meno rifiuti per tutti”, maggior coinvolgimento dei Comuni attraverso il Nucleo di verifica. E’ partito lunedì 2 gennaio il servizio di igiene urbana nei 50 Comuni (circa 280mila abitanti) serviti da Mantova Ambiente con il nuovo socio privato, vale a dire il raggruppamento temporaneo d'impresa guidato dalla capogruppo Ciclat, che (con una partecipazione del 20%, stimata in circa 2 milioni di euro) sino al 31 dicembre 2026 si occuperà della raccolta e del trasporto dei rifiuti e della cura del verde pubblico.

leggi anche:

Cinque aree di raccolta. Per rendere più funzionale la raccolta differenziata, il territorio provinciale è stato suddiviso in cinque aree: Alto Mantovano; Mantova; Medio Mantovano, Oglio Po; Oltrepo. Il raggruppamento utilizzerà 194 addetti a tempo pieno e 96 mezzi per effettuare i compiti assegnati e la forza lavoro, in gran parte reperita nella nostra provincia, coinvolge anche realtà locali del mondo cooperativo.

Meno rifiuti: nuove strategie. Raccomandata dalla Comunità europea, la riduzione dei rifiuti procapite da 1,37 a 1,16 chili per abitante al giorno, è il nuovo obiettivo che si è dato il progetto a cui hanno aderito i 50 Comuni mantovani. Per raggiungerlo e per promuovere una cultura più attenta alle risorse e al loro riutilizzo (dallo spreco alimentare agli acquisti consapevoli), saranno messe a disposizione dei Comuni una serie di attività migliorative proposte dal socio privato come: ritiro del cibo dalle mense scolastiche per contenere la produzione di rifiuto biodegradabile, con possibile estensione del sistema alle mense aziendali; sperimentazione per il recupero di prodotti alimentari in prossimità di scadenza attraverso la costruzione di micro-reti territoriali per assistere e sostenere persone a basso reddito; recupero di beni o materiali ancora funzionanti per redistribuirli a persone che ne hanno bisogno attraverso campagne specifiche o individuando luoghi appositi; progetti didattici, serate informative, mercatini del baratto. Sotto la lente dei Comuni. Per garantire trasparenza e maggior coinvolgimento dei Comuni, per tutta la durata del nuovo contratto (10 anni), sarà operativo il Nucleo di coordinamento e di verifica della gestione del servizio, un organismo di consultazione composto da nove membri (otto rappresentanti degli enti locali, più uno delegato da Mantova Ambiente) che svolgerà un'attività di coordinamento e di verifica sul servizio di igiene urbana, riportando poi le valutazioni al CdA di Mantova Ambiente. Al momento via Taliercio è in attesa che i Comuni forniscano i nominativi dei loro rappresentanti.

Differenziata spinta. Scontato che i livelli di differenziazione dovranno restare al top. La raccolta differenziata, da gennaio a ottobre 2016, nei comuni gestiti da Mantova Ambiente risultava essere dell'81,59%. La produzione più consistente riguarda i vegetali (22%), seguiti dall’organico (20%), carta e cartone (12,61%), indifferenziati (12,51%), vetro e barattolame (9,39%) e plastica e polistirolo (7,12%), inerti (3,64%), ingombranti (3,6%), legno (3,5%), spazzamento e vuotatura cestini (1,58%), metalli (0,97%), rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche o Raee (0,93%), indumenti (0,70%), rifiuti urbani pericolosi o Rup (0,25%), cimiteriali (0,14%), scarichi abusivi (0,12%).

Chi è il nuovo socio. Il Raggruppamento temporaneo d'impresa nuovo socio privato di Mantova Ambiente è formato da: Ciclat Trasporti Ambiente società cooperativa di Ravenna che conta oltre 200 realtà locali servite; Progetto Ambiente società cooperativa sociale onlus di Fiorenzuola (Firenze) attiva dal 1997 nel campo della raccolta differenziata dei rifiuti, nella custodia dei centri di raccolta e nello spazzamento strade; , P. G. Frassati società cooperativa sociale onlus di Canneto Sull'Oglio che dal 1990 si occupa di inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista