Quotidiani locali

Allarme truffa a Serravalle «Chiedono soldi per i disabili»

SERRAVALLE A PO. Squilla il telefono dell’azienda. Qualcuno, il titolare o il dipendente, risponde, e dall’altro capo del filo una voce chiede soldi per un’opera buona: «Siamo un’associazione di...

SERRAVALLE A PO. Squilla il telefono dell’azienda. Qualcuno, il titolare o il dipendente, risponde, e dall’altro capo del filo una voce chiede soldi per un’opera buona: «Siamo un’associazione di volontariato, ci servono soldi per comprare carrozzine ai diversamente abili, non è che la vostra azienda può darci una mano?». Accade a Serravalle. Peccato che sia tutta una truffa.

L’allarme lo ha lanciato l’amministrazione comunale guidata da Tiberio Capucci: «Diverse ditte mi hanno chiamato per avere un confronto, visto che questa sedicente associazione dice di essere stata autorizzata dal Comune» racconta il sisndaco.

Così ieri sul sito internet del Comune è stato pubblicato l’allarme: «Abbiamo ricevuto segnalazioni da parte di ditte contattate da una sedicente associazione di volontariato che cerca di raccogliere fondi per l’acquisto di carrozzine per diversamente abili. Uno dei possibili numeri che stanno effettuando i contatti è il seguente 380/1087***. Probabilmente si tratta di una truffa in quanto non è stato possibile verificare la fonte. Chiediamo di fare particolare attenzione qualora veniste contattati».

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista