Quotidiani locali

convention a rimini

Palazzi al summit degli amministratori del Pd: "Mantova è cultura"

Il sindaco ricorda l'esperienza della città capitale italiana della cultura

RIMINI. Dal palco di Rimini, davanti agli amministratori locali del Pd e al segretario nazionale Renzi, il sindaco Mattia Palazzi è intervenuto per parlare dell’esperienza di Mantova capitale della cultura. «Abbiamo una scelta politica da difendere - ha esordito - , quella che con la cultura cresce il paese, la sua economia, la sua capacità di innovare. Il nostro Governo è tornato ad investire sulla cultura. Per il Pd la cultura è uno straordinario strumento per trasformare le città e dare nuove opportunità di impresa e di lavoro soprattutto ai giovani». Alla platea Palazzi ricorda che quando fu eletto sindaco trovò «una città sfiduciata e senza ambizione. La nomina a capitale della cultura ha riacceso nella comunità la voglia di futuro». La sua amministrazione ha fatto il resto «con il più grande piano di investimenti nei lavori pubblici, ben 25 milioni, grazie al superamento del patto di stabilità, con la cancellazione di alcune scelte, in materia di traffico, della precedente giunta di centrodestra per togliere auto dal centro, con l’introduzione del bus navetta che in un anno ha trasportato 200mila passeggeri e con il ritorno del Frecciargento Mantova-Roma dopo 13 anni». Tutto questo può far dire a Palazzi, con orgoglio, che «nel 2016 la natimortalità delle imprese a Mantova è stata dell’1,1% contro la media regionale dello 0,5% e che le imprese nel campo dei servizi, della cultura e del turismo sono aumentate del 5,7%. Inoltre, i pernottamenti in città sono cresciuti del 28% e gli ingressi a Palazzo Te e a Palazzo Ducale del 42%».

Palazzi ne ha approfittato anche per lanciare una sfida "saporita" al collega di Ferrara, Tiziano Tagliani, tornando sulla diatriba tortelli-cappellacci, tutto all'insegna della zucca. Due prelibatezze che nel 2016 hanno fatto discutere persino il ministro Franceschini, presente pure lui a Rimini.

Mantova: il ministro Franceschini torna sulla diatriba tortelli-cappellacci

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista