Quotidiani locali

bilanci

Suzzara, il Comune fa cassa grazie alle multe

Nel 2016 recuperati 250mila euro dalle infrazioni: 407 sanzioni per eccesso di velocità e 858 per divieto di sosta. In crescita gli incidenti, coinvolte spesso persone in bici

SUZZARA. Nell’arco del 2016 a Suzzara sono stati controllati dai vigili 4.391 veicoli con 2.110 verbali emessi per infrazioni accertate che hanno portato nelle casse comunali oltre 250mila euro. Queste alcune cifre riferite al bilancio dell’attività svolta dalla polizia locale.

Un altro dato tra i più significativi è che nel 2016 sono stati registrati 102 incidenti rispetto agli 84 dell’anno precedente, di cui 54 con feriti e 48 senza feriti. L’aumento, dunque, è di 18 incidenti. Ma il dato che attira maggiore l’attenzione è il coinvolgimento negli incidenti di 24 ciclisti, rispetto ai 14 autocarri-autobus e ai17 motocicli oltre all’investimento di un pedone.

«L’aumento degli incidenti ci preoccupa - spiega il vicecomandante Ornella Moretti,- ma le 24 biciclette coinvolte nei sinistri ci impongono una riflessione: il dato potrebbe essere collegato al cattivo uso di piste ciclabili, alla mancanza di dispositivi in dotazione (fanaleria, campanello, catarinfrangenti). Eppure abbiamo tenuto incontri per sensibilizzare i ciclisti».

Dei 2.110 verbali emessi, 407 sono per eccesso di velocità; 858 per divieto di sosta e 145 per omessa revisione dei veicoli. I verbali emessi al di fuori del codice della strada sono 55: dieci riguardano la violazione di norme sul commercio e sulle attività produttive; 29 riguardano violazioni nella raccolta e nello smaltimento rifiuti e quattro sono relative a violazioni nella tutela di animali domestici; altre dodici per violazioni di vario genere.

Gli agenti di polizia locale hanno formalizzato anche 14 contestazioni di guida senza patente, 19 sequestri amministrativi di autoveicoli che circolavano senza assicurazione, nove fermi amministrativi di veicoli e hanno ritirato 39 patenti. Rinvenuti sul territorio suzzarese due veicoli rubati, poi restituiti ai legittimi proprietari. Sono state 27, invece, le informative di reato trasmesse alla procura: quattro relative alla legislazione sull’omicidio stradale (lesioni gravi/gravissime), tre per guida in stato di ebbrezza, una per omissione di soccorso e quattro per violazioni di custodia su veicoli sequestrati.

Mauro Pinotti

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Stampare un libro, ecco come risparmiare