Quotidiani locali

CURTATONE

La raccolta salta il rione: «Rifiuti lasciati in strada» 

Ancora disguidi e proteste dopo il cambio di gestore per l’immondizia. I residenti: l’umido è rimasto fuori per quattro giorni. L’azienda: «Casi limitati»

CURTATONE. Ancora disguidi e proteste per il nuovo servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti che da qualche settimana a Curtatone (e in altri nove comuni del Mantovano) è passato dalla gestione di Mantova Ambiente a quello di Aprica (gruppo A2A). Nei giorni scorsi a tenere banco è stata la polemica sul mancato ritiro (o sul ritiro avvenuto in ritardo) dei rifiuti vegetali. Ora tocca all’umido. Ad alzare la voce sono gli abitanti di un quartiere che si sta ancora sviluppando, il Mirabello di Eremo, cioè quella recente lottizzazione nata accanto al grande rondò lungo la Sabbionetana tra Eremo e Montanara.
Quartiere nuovo e dunque spesso non raggiunto o dimenticato dai servizi. Ma quanto accaduto di recente è certamente spiacevole: «Lunedì mattina, i nostri bidoni della differenziata erano davanti ai nostri cancelli in attesa della raccolta dell’umido, e lì sono rimasti, pieni, fino a giovedì» racconta uno dei residenti, Marco Piacentini. Solo le tante telefonate all’Ufficio ecologia di Corte Spagnola, aggiunge, hanno sbloccato la situazione, giovedì, quando gli operatori del servizio di raccolta hanno recuperato i bidoncini dell’umido rimasti però quattro giorni in strada.
Un problema che, se si ripetesse anche d’estate, quando sole e caldo accelerano il deterioramento dei rifiuti umidi, potrebbe avere sgradevoli conseguenze almeno dal punto di vista olfattivo.
Il problema è stato portato all’attenzione dell’amministrazione, che minimizza: «Siamo ancora in una fase di rodaggio, e quest’ultima durerà fino ai primi di aprile. Come ovvio, siamo di fronte a operatori che devono ancora imparare a conoscere il territorio – dice il sindaco Carlo Bottani – date un po’ di tempo al nuovo gestore di imparare, e vedrete che tutto si sistemerà».
L’azienda Aprica si mostra collaborativa: «Invitiamo tutti i residenti a comunicarci eventuali disguidi o problemi, attraverso il numero verde 800437678 oppure mandando una e-mail all’indirizzo movimentoaprica.mn@a2a.eu. Ci aiuteranno a migliorare il servizio». Il nuovo gestore (operativo anche Borgo Virgilio, Commessaggio, Dosolo, Gazoldo, Ostiglia, Piubega, Serravalle a Po, Sustinente e Villimpenta) precisa però che le lamentele finora ricevute «riguardano un numero limitato di casi, tre in tutto, su circa 7.500 utenti a Curtatone».

Questo per quanto riguarda la raccolta dell’umido: «Se invece parliamo della raccolta del verde, è vero, ci sono maggiori stati problemi. Ma bisogna anche dire che ci siamo trovati di fronte a una massa abnorme di rifiuti da raccogliere. Forse perché erano tre mesi che non lo faceva nessuno».

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista