Quotidiani locali

Mantova, soldi a 18 sindaci per le telecamere

L'annuncio dell'assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali

MANTOVA. «Abbiamo pubblicato le graduatorie dei progetti finanziati dalla Regione Lombardia in materia di sicurezza urbana. Siamo riusciti a destinare 7,6 milioni di euro a 476 comuni lombardi. Grazie a questi soldi potranno installare impianti di videosorveglianza e dotare le polizie locali di veicoli e strumentazioni adeguate». Lo ha detto l'assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali (nella foto), presentando, all'Utr di Brescia, le graduatorie definitive.


A Mantova sono andati 354.398,24 euro per finanziare i 10 progetti presentati da 18 Comuni. Ecco l’elenco. Videosorveglianza, 6 progetti finanziati (su 23) di 16 Comuni per 250mila euro (la richiesta alla Regione era di 727mila euro): Unione di comuni lombarda Terre d'Oglio (Gazzuolo; Commessaggio) 30.000 euro; Unione Curtatone (Curtatone, Borgo Virgilio; Bagnolo San Vito) 80.000; Unione Asola (Asola, Acquanegra sul Chiese; Gazoldo degli Ippoliti, Mariana Mantovana, Piubega, Redondesco; Canneto sull'Oglio) 30.000; Unione di comuni lombarda Mincio Po (Serravalle a Po, Sustinente) 30.000; Mantova 50.000, Revere 30.000 euro.


Strumentazioni per le Polizie locali, finanziati 4 progetti (su 17) a 12 Comuni per 105mila euro (la richiesta alla Regione era di 353mila euro): Unione Curtatone (Curtatone, Borgo Virgilio; Bagnolo San Vito) 44.398,24 euro; Unione Asola (Asola, Acquanegra Sul Chiese; Gazoldo degli Ippoliti, Mariana Mantovana, Piubega, Redondesco; Canneto sull'Oglio) 20.000; Viadana 20.000 euro, Gonzaga 20.000 euro.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista