Quotidiani locali

mantova

Con gli skate sul garage. Ora verrà chiuso l’accesso 

Evoluzioni a rischio nel campetto in degrado sul tetto della rimessa di Due Pini. Ispezione del Comune: «Assegnato l’incarico per montare i cancelli agli ingressi»

MANTOVA. Completamente privo di manutenzione, ormai ridotto in uno stato pietoso, il campetto da basket sul tetto del garage vuoto (o quasi) di Due Pini, costruito nei primissimi anni 2000 nell’ambito del Pru di Borgochiesanuova, viene utilizzato come pista per skateboard e mountain bike. Gruppi ragazzini salgono sulla desolata superficie sul tetto del parallelepipedo di cemento attraverso ingressi ormai privi di cancelli e si divertono con evoluzioni su due ruote o sugli skate. Non fanno nulla di male, in realtà, ma corrono seri rischi visto che l’area non è adatta a questo uso. E per la verità, quella distesa non è più adatta a nulla, ormai, da diversi anni.
A segnalare la situazione sono gli abitanti, alcuni dei quali ne hanno parlato all’associazione del Club delle Tre età, che ha la sede poco distante, nella limitrofa Borgo Pompilio. «Non è la prima volta che poniamo l’attenzione sul degrado di quel campo ormai inutilizzabile - spiega il presidente Luciano Tonelli - ma in questo caso stiamo parlando di un uso improprio che può risultare pericoloso per i ragazzi. D’altronde non ci sono chiusure che impediscano l’accesso».
Il garage è di proprietà privata, dell’Unieco, che lo costruì nei primi anni 2000 perché nelle intenzioni originarie del piano per Borgochiesanuova, quelli dovevano essere posti auto (messi in vendita) per gli abitanti dei condomini del piccolo quartiere di Due Pini. I vani auto acquistati da privati sono un paio, i restanti sono rimasti invenduti.
Il campetto, però, è di proprietà comunale. Venne realizzato per compensare l’area verde che venne sacrificata per costruire la grossa autorimessa. Purtroppo nel giro di pochi anni, la pavimentazione si è corrugata e le attrezzature sono state danneggiate da atti di vandalismo. Il campetto viene anche usato come discarica, come testimonia la spazzatura accumulata in un angolo. Insomma, ormai è un’area di degrado urbano.
Nei giorni scorsi, l’amministrazione comunale ha svolto un’ispezione per valutare la situazione. Lo spiega l’assessore alla rigenerazione urbana, Lorenza Baroncelli. «Provvederemo a chiudere tutti gli accessi al tetto dello stabile - spiega l’assessore - è già stato conferito l’incarico per una spessa di 2.100 euro. È quanto possiamo fare ora per evitare che si creino delle situazioni pericolose. Per quanto riguarda lo stato del campo è evidente che non può più essere utilizzato per nulla. Secondo gli accordi del Pru di Borgochiesanuova del 2002, il Comune entrerà in possesso dell’intero stabile nel 2019. Dovremo decidere cosa farne». Investire oggi soldi pubblici per il campetto sarebbe uno spreco. Il sindaco, nel giugno scorso, spiegò che potrebbe essere abbattuto.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista